Come cucinare gli spiedini di carne al forno

18 Nov 2021

Con l’arrivo dell’inverno è più difficile organizzare una grigliata di carne con gli amici, vuoi per le temperature troppo rigide, vuoi per il maltempo in generale.

Ma non è detto che bisogna rinunciare del tutto a una mangiata dei vostri tagli di carne preferiti.

Avete mai pensato ad esempio agli spiedini di carne al forno?

Una ricetta facile da preparare che richiede pochi ingredienti e soprattutto poco tempo.

Per questo secondo piatto sfizioso vi basterà alternare dei pezzi di grandezza omogenea di pollo, maiale o vitello alle verdure come la zucchina, il peperone o la cipolla.

Rimpatriata dell’ultimo minuto? Niente paura.

Forma Carni ha per voi i Pronti da cuocere, spiedini e altri piatti, preparati con le carni migliori e pronti per la cottura senza perdere altro tempo.

Se invece preferite fare tutto con le vostre mani allora non vi resta che vedere come preparare gli spiedini carne al forno.

Consigli per la preparazione

Come dicevamo prima, la ricetta degli spiedini è una ricetta veloce che può accontentare ogni palato; questo perché per prepararli potete scegliere il tipo di carne che vi piace di più, oppure alternarne di diversi per creare un secondo piatto davvero goloso.

Se scegliete la seconda alternativa ricordatevi che un taglio di carne può essere più magro rispetto ad altri e quindi richiedere tempi di cottura diversi.

Ecco quindi cosa fare: le carni magre come quelle di vitello, il petto di pollo e tacchino vanno messe nella parte centrale dello spiedino, così le carni più grasse come quelle del maiale, del manzo e di agnello posizionate alle estremità manterranno l’umidità della polpa, per un risultato più tenero e succulento.

La marinatura

Altra raccomandazione sulla cottura della carne.

Per preparare gli spiedini di carne è necessario tagliare la polpa in maniera uniforme, quindi ogni taglio deve essere della stessa grandezza per evitare di avere dei pezzi più cotti di altri.

Una volta tagliata la carne potete preparare una veloce marinatura, che servirà a rendere gli spiedini più teneri una volta cotti.

Per l’intingolo usate l’olio extravergine, del succo di limone, del vino bianco oppure della birra scura, le erbe aromatiche che più gradite come un rametto di rosmarino o una foglia di alloro, infine sale e pepe.

Lasciate riposare la carne in frigorifero per almeno 15 minuti in questa mistura coprendo tutto con della pellicola.

La cottura degli spiedini

Per evitare di far indurire la carne durante la cottura al forno, ricordatevi di tirarla fuori dal frigo almeno un’ora prima così da avere il tempo per farla stemperare.

A questo punto siete pronti per assemblare gli spiedini alternando la carne alle fette di verdura.

Sarebbe meglio preferire degli spiedini di acciaio, perché trasmettono il calore all’interno della carne garantendo così una cottura omogenea.

In alternativa, se decidete di utilizzare quelli in legno ricordatevi di bagnarli immergendoli nell’acqua prima di preparare gli spiedini, per evitare di bruciarli e rovinare quindi il sapore della carne che prenderebbe un retrogusto amarognolo.

Rivestite con della carta da forno una teglia e sistemateci gli spiedini.

Per cucinare gli spiedini avete bisogno di un forno ben caldo e statico, quindi impostate la temperatura a 180°C e fate cuocere per almeno 20 minuti.

Di tanto in tanto potete bagnare la carne al forno con il resto della marinatura, per darle una maggiore sapidità e per non farla asciugare troppo; per una cottura migliore dovete anche girare gli spiedini.

Assicuratevi che la carne sia cotta al punto giusto, soprattutto se si tratta di maiale e di pollo; in questo caso per esserne sicuri potete tagliare il pezzo di carne e controllare lo stato della cottura al suo interno.

Se volete rendere il vostro secondo piatto ancora più goloso allora a cottura ultimata potreste posizionare sopra gli spiedini delle fette di formaggio per farlo sciogliere.

Con gli spiedini di carne al forno potete fare largo alla vostra fantasia: l’apprezzamento dei vostri commensali sarà garantito, ma ricordatevi di servire gli spiedini ben caldi.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox