Che cos’è il manzo?

10 Set 2021

Quando ti trovi al banco della macelleria ti capita di non sapere cosa scegliere tra i diversi tipi di carne bovina?

Facciamo chiarezza e spieghiamo che cos’è il manzo, i suoi tagli e le varie categorie per capire le differenze e scegliere la carne più adatta alla ricetta che desideriamo preparare.

Caratteristiche della carne di manzo

Che cos’è il manzo e qual è la differenza con vitello e vitellone?

Il termine manzo si usa per denominare la carne di bovino, in genere maschio castrato, macellata tra il terzo ed il quarto anno di età. È un animale erbivoro che appartiene al Genere Bos, Sottogenere Bos, Specie Taurus. La nomenclatura binomiale del manzo è Bos taurus e ne esistono varie sottospecie e razze.

Il nome comune del Bos taurus è bue domestico. Altri nomi che indicano il Bos taurus di sesso, età e capacità riproduttiva differenti, sono: toro, bue, vacca, manza, sorana, vitello, vitella, vitellone.

Il manzo è il terzo tipo di carne più consumato al mondo e viene diviso in tagli, a loro volta scorporati dai quarti ottenuti dalle due mezzene. I principali sono:

  • Il filetto, il più pregiato e costoso.
  • La lombata.
  • La bistecca “fiorentina” (o lombata con il filetto).

I tagli sono numerosi e a seconda della grassezza e consistenza si prestano a differenti cotture e ricette. Il manzo è molto saporito e si può cucinare alla griglia o alla brace, soprattutto in forma di bistecche (sono indicati i tagli di filetto, controfiletto, costata, scamone e lombata), può essere cucinata con cotture più lente come bolliti e brasati (cappello del prete e il gretto), in umido e per spezzatini (tagli come il reale, la pancia e il fusello).

Le frattaglie assieme alle ossa costituiscono il quinto quarto. Di questo gruppo fanno parte: ossobuco, cuore, fegato, cervello e lingua.

Se macinata, la carne di manzo è ideale anche per la preparazione di hamburger. Noi di Forma alleviamo carne bovina, ovina e suina, preparata e confezionata nei nostri stabilimenti di Macomer per darti la qualità e il gusto che caratterizzano tutti i nostri prodotti. Dagli hamburger ai pronti da cuocere, tante ricette diverse per variare ogni giorno i gusti dei tuoi piatti. Prova il gusto Forma, carni della migliore qualità, preparate nel modo migliore.

I tipi di carne bovina

Il manzo è dunque un bovino castrato di 3-4 anni di età. La sua carne è generalmente più grassa di quella del vitello. Questo perché la castrazione favorisce l’accumulo di grasso, con un conseguente vantaggio produttivo ed economico. Il gusto è più deciso, la carne è di colore rosso, è ricca di ferro e contiene poca acqua, mentre il vitello ha carni più chiare, tenere e dal gusto delicato. Vediamo meglio le differenze:

  • Vitello (o vitellino). È un bovino di età inferiore agli 8 mesi. La carne di vitello è molto morbida, ideale per chi ha problemi di masticazione o preferisce una carne tenera. La modalità di cottura più indicata è la padella. Leggi come rendere morbide le fettine di vitello in padella. Il vitello è allevato esclusivamente a latte. Si caratterizza per una carne dal colore rosato, molto tenera, contenente molta acqua e poco grasso.
  • Vitellone. Si tratta di un bovino maschio o femmina di età compresa tra i 12 mesi e i 18 mesi, integro o castrato. La sua carne è più rossa e saporita, povera di grassi e contenente più proteine rispetto a quella del vitello. È ottimo cucinato ai ferri o in padella. È tra le carni più apprezzate in commercio.
  • Bovino adulto, può essere maschio o femmina, ha un’età superiore ai 12 mesi, la sua carne è meno tenera ma molto saporita e viene classificato per categorie, che elencheremo tra poco.

Categorie di bovino adulto

Ecco la classificazione per il bovino adulto:

A: maschio non castrato di età inferiore ai 24 mesi.

B: maschio non castrato di età superiore ai 24 mesi.

C: maschio castrato.

D: femmina che ha già partorito.

E: femmina che non ha mai partorito.

Vediamo le altre denominazioni che troviamo in macelleria che vengono date in base all’età del bovino:

  • Sorana, bovino femmina che ha superato un anno di età.
  • Scottona, bovino femmina di età tra i 16 e i 20 mesi, che non ha mai partorito con una condizione ormonale di tipo anabolico, che favorisce la crescita organica ed il deposito di grasso, garantendo carni tenere, succose e di grande qualità. Prende il nome di scottona perché viene macellata durante il periodo del calore. Si presta a cotture veloci e anche alla griglia.
  • Bue, è un bovino castrato di età superiore ai 3-4 anni. La carne ha un colore scuro, è saporita ed è la più grassa dell’intera categoria. È ideale per cotture in umido, quali il bollito o lo stracotto. È poco commercializzata, quello che viene indicato dal macellaio o nei prodotti confezionati come manzo è in realtà un vitellone.
  • Fassone, indica qualsiasi bovino che abbia una ipertrofia della muscolatura, caratteristica genetica tipica ad esempio della razza piemontese. Proprio per questa particolarità hanno carni tenerissime e magrissime.
  • Vacca, è il bovino femmina che ha compiuto almeno 6 anni di età, ha figliato e prodotto latte. La qualità della carne varia a seconda dell’età in cui viene macellata. Difficilmente si trova nei banchi di macelleria.

Ora che sai che cos’è il manzo e le varie classificazioni puoi decidere quale taglio scegliere per il tipo di cottura che andrai a fare.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox