Come cucinare il cuore di bovino

23 Ago 2021

Il cuore di bovino fa parte del quinto quarto, ovvero tutto ciò che è commestibile ma che non fa parte dei tagli pregiati. Si tratta di una frattaglia con caratteristiche chimico-fisiche simili a quelle del tessuto muscolare e si presta a varie ricette economiche e semplici.

Prima di spiegarvi come cucinare il cuore di bovino, qualche informazione sulle sue proprietà nutrizionali.

Proprietà nutrizionali del cuore di bovino

Il cuore di vitello è ricco di proteine ad alto valore biologico, vitamine (in particolare del gruppo B) e minerali specifici, specialmente ferro. È poco calorico e non troppo grasso, per questo si presta alle diete dimagranti-ipocaloriche e normolipidiche. È però ricco di colesterolo e purine.

Non contiene fibre alimentari, lattosio, glutine ed istamina, quindi può essere consumato tranquillamente da chi ha delle intolleranze.

Se vi state domandando come cucinare il cuore di bovino, siete nel posto giusto. Può essere portato in tavola in due modi diversi:

  1. saltato rapidamente in padella a fuoco medio;
  2. stufato in tegame.

Prima di cucinarlo è necessario mondarlo accuratamente eliminando il tessuto connettivo fibrillare in eccesso. Il taglio non deve essere troppo spesso.

Attenzione alla cottura: sbagliare i tempi o la temperatura può rendere il cuore gommoso. Questo succede per contrazione di alcune fibre collagene che tendono ad irrigidirsi facendo perdere al tessuto molta acqua. Per evitare ciò, basta applicare una temperatura corretta (media) e accorciare i tempi di cottura (in padella) oppure prolungare il trattamento termico anche a fuoco lento, con una stufatura in casseruola.

Ricordate sempre di scegliere carne di qualità come quella a marchio Forma. Dai salumi di Macomer alle carni in vaschetta, dagli hamburger ai pronti da cuocere, sono tante le tipologie di carni e di salumi che offriamo sia al mercato sardo che a quello nazionale.

Ecco 2 ricette per cucinare il cuore di bovino e servire un secondo piatto diverso dal solito. Leggete anche come cucinare il muscolo di bovino.

Cuore di vitello in padella con cipolle in agrodolce

Ingredienti

  • 300 g Cuore di vitello
  • 2 Cipolle
  • 1 Cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 Cucchiaio di zucchero
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 Ciuffo di prezzemolo

Preparazione

Eliminare il grasso dalle fettine di cuore e tagliarle sottili. Dato che la cottura è rapida, potete iniziare dalle cipolle.

Sbucciate e tagliate le cipolle, mettetele in una casseruola e fate rosolare con un filo d’olio extravergine d’oliva e circa 200 ml di acqua. Appena l’acqua si sta asciugando versate lo zucchero e l’aceto di vino bianco. Mescolate e terminate la cottura. Aggiungete del pepe macinato.

A questo punto, riscaldate in una padella antiaderente un filo d’olio, adagiate il cuore di bovino e fate cuocere rapidamente su entrambi i lati. Togliete dal fuoco e salate.

Servite il cuore di vitello in padella su un piatto da portata con le cipolle in agrodolce e una spolverata di prezzemolo.

Ricetta cuore di bovino trifolato in padella

Ingredienti:

  • 700/800 g di cuore di vitello affettato
  • 2 spicchi d’aglio
  • il succo di 1 limone
  • 12 capperi sotto sale
  • 4 filetti di acciughe sottolio
  • sale e pepe
  • una noce di burro
  • olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo tritato

Procedimento

Dopo aver eliminato il grasso, tagliate le fettine di cuore a striscioline di un cm circa.

Fate fondere in una padella il burro con l’olio e fate rosolare l’aglio con i capperi (dopo averli strofinati per eliminare il sale in eccesso).

Aggiungere il cuore e rosolare la carne da entrambi i lati. Fate cuocere per circa 12 minuti, spremete il succo di un limone, unite i filetti di acciughe e il prezzemolo tritato. Regolate di sale e completate la cottura per qualche minuto a fuoco vivo e senza coperchio. Aggiungete pepe macinato fresco.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox