Quali sono i principali paesi allevatori di ovini?

18 Ago 2021

Esistono moltissime razze ovine e la pecora è uno degli animali più allevati al mondo. Si stimano più di un miliardo di esemplari allevati. Il motivo è da ricercarsi nella sua capacità di adattamento ai più diversi fattori ambientali e climatici e nel suo carattere mite. Inoltre, possono dare origine a latte e carne di qualità e alla lana.

In Europa vengono allevati 16,8 milioni di caprini e 130,8 milioni di ovini. L’intensificarsi della produzione dei piccoli ruminanti indica il bisogno di adottare una gestione sostenibile dell’allevamento al fine di assicurare la redditività complessiva del settore ovi-caprino.

Scopriamo i tipi di allevamento e quali sono i principali paesi allevatori di ovini.

Un po’ di storia

Le pecore sono fra gli animali domestici più antichi, accompagnano l’umanità da vari millenni. La loro domesticazione è avvenuta probabilmente in Mesopotamia, nella zona che era detta “Mezzaluna fertile”, intorno al 10.000 a.C. Il processo di allevamento seguito a questa fase ha portato allo sviluppo e diffusione di nuove razze.

L’allevamento degli ovini ha ricoperto un ruolo importante sia nell’economia dei Romani che dei successivi stati europei Medioevali, fino ad arrivare all’Età moderna che ha visto la diffusione delle tecniche europee di allevamento con il conseguente sviluppo di mutazioni. Tra queste la comparsa di pecore con una lana molto fine nell’aerea nordafricana.  

Tipologie di allevamento ovini

L’ovinicoltura è un allevamento che è sempre stato basato sulla transumanza, ovvero sulla migrazione del bestiame dai pascoli di pianura a quelli di montagna.

L’allevamento delle pecore è un’attività molto tradizionale in Europa. Vengono allevate allo stato brado, semi-stallino e stallino. Vediamo una panoramica sui 3 tipi di allevamento che dipendono dalle caratteristiche climatiche dell’area in cui si trovano, dalla diffusione della specie e dalle dimensioni del gregge.

1.       In Italia sono prevalenti gli allevamenti allo stato brado. Gli animali vivono all’aperto e la loro maggiore fonte di alimentazione è il pascolo, praticato per tutto l’anno con integrazione di fieno e mangimi concentrati durante la stagione invernale.

2.       Nell’allevamento semi-stallino il pascolo viene praticato per una parte dell’anno, mentre nell’altra parte gli animali vivono negli ovili e vengono alimentati con foraggi verdi, fieno e mangimi concentrati.

3.       Nell’allevamento stallino l’ovile viene suddiviso in reparti nei quali sono collocate le varie categorie: arieti, pecore gravide, in allettamento, agnelli all’ingrasso e così via. Gli ovili devono essere asciutti e riparati dai venti.

Esiste anche il sistema a grande transumanza con greggi che arrivano anche a 300 capi, molto diffuso nell’Italia insulare. Le pecore vivono in montagna durante la stagione estiva e in pianura durante il resto dell’anno.

In Italia gli allevamenti allo stato brado, ancora prevalenti, hanno visto ridurre notevolmente il loro numero.

Produzione

Dall’allevamento degli ovini si ottengono: carne, latte e lana.

Carne

Le pecore solitamente hanno un solo parto l’anno, ma negli allevamenti stallini per la produzione di carne si possono avere due parti. Le nascite degli agnelli avvengono in primavera, estate e inverno. In base all’età di macellazione, gli agnelli nati si distinguono in:

  • agnelli da latte (30-40 giorni);
  • agnelli maturi (3-4 mesi);
  • agnelloni (6-7 mesi);
  • castrati (1 anno);
  • montoni (2 anni).

Latte

Il latte degli ovini è poco consumato, è usato in prevalenza per la produzione di formaggi, come i pecorini e i caprini. In Italia, la produzione di latte proveniente da ovini è di circa il 4,6% della produzione complessiva.

Lana: è utilizzata per la produzione di vestiti e tappeti, a seconda della razza possono essere più o meno di valore (cachemire, Merino, ecc.).

E ora vediamo quali sono i principali paesi allevatori di ovini.

Allevamento ovini: principali Paesi nel mondo

Nel mondo, gli allevamenti ovini sono maggiormente presenti in:

  • Australia.
  • Nuova Zelanda.
  • Argentina.
  • Sudafrica.
  • Nell’Unione europea l’allevamento della pecora riveste maggiore importanza nel Regno Unito, in Spagna, Francia, Grecia, Irlanda e Italia.
  • In Italia, l’allevamento ovino è maggiormente presente in Sardegna, Sicilia, Lazio, Abruzzo, Puglia, Basilicata e Calabria.

Noi di Forma alleviamo carni ovine, bovine e suine nei nostri allevamenti, concentrati nella Sardegna centrale, attorno a Macomer. Qui, in un territorio ricco per natura, crescono i nostri animali.

I nostri allevamenti in Sardegna beneficiano di un ambiente incontaminato che ci consente di allevare animali di eccellenza. Gusto e qualità alimentare, insieme ad una grande attenzione alla sostenibilità e all’ambiente sono le caratteristiche principali della nostra filiera certificata.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox