La carne sottovuoto si può congelare?

25 Nov 2021

Quando non si deve consumare subito un alimento, il freezer è la soluzione che adottiamo per conservare il cibo in attesa di cucinarlo nel momento più opportuno. Spesso sorgono dei dubbi sui tempi e modalità di conservazione, e su quali accorgimenti seguire per fare in modo che gli alimenti non subiscano alterazioni di gusto e composizione. Ad esempio, la carne sottovuoto si può congelare?

In questo articolo rispondiamo a questo quesito e scopriamo i vantaggi di questa modalità di conservazione.

La tecnica del sottovuoto

La conservazione sottovuoto è un metodo sempre più utilizzato che consente di lasciare inalterato il sapore dei cibi, quindi di conservare le loro caratteristiche organolettiche e nutrizionali. Questa tecnica consiste nell’eliminare del tutto l’aria, quindi nel privare l’alimento dell’ossigeno, impedendo così la formazione di batteri e muffe, l’ossidazione e il deperimento, permettendo di conservare i cibi fino a 5 volte più a lungo.

Esistono dei macchinari appositi sia casalinghi che professionali che servono a questo scopo. Oltre ai sacchetti, ci sono sul mercato anche dei contenitori specifici. Con questa tecnica si possono conservare tantissimi tipi di cibo, tra cui la carne fresca, che in tal modo tenuta in frigorifero può durare fino a 6-8 giorni rispetto ai 2-3 senza sottovuoto.

Sia la carne bianca che quella rossa possono essere conservate sottovuoto. Quando si vogliono cuocere, basterà aprire la confezione e attendere che la carne si adatti alla temperatura dell’ambiente. A quel punto si potrà procedere con la ricetta preferita, ricordando che è normale che i liquidi fuoriescano dal sacchetto.

Inoltre, prima di riporla nel sottovuoto, la carne si può marinare: l’ambiente interno del sacchetto terrà a stretto contatto la carne con gli ingredienti della marinatura e questo garantirà un risultato ancora più buono.

Riassumiamo i vantaggi della tecnica del sottovuoto:

  • Allunga i tempi di conservazione e riduce i rischi di deperimento e alterazioni del gusto.
  • Permette di ottenere delle ottime marinature.
  • Evita gli sprechi di cibo.
  • È un metodo sicuro che può essere utilizzato su tantissimi cibi.
  • Consente di conservare gli alimenti fino a 5 volte più a lungo.
  • La carne conservata in questo modo può essere spedita in altri paesi.

Come si conserva la carne sottovuoto

Siamo giunti alla domanda principale: la carne sottovuoto si può congelare? La risposta è sì, la carne sottovuoto può essere messa o in frigorifero o in freezer per allungare ulteriormente i tempi di conservazione.

La conservazione sottovuoto in freezer è una soluzione valida per limitare i problemi che potrebbero derivare dal fatto di ricorrere a un congelamento di tipo lento. Le carni sia bianche che rosse conservano al meglio tutte le loro proprietà e possono essere in questo modo conservate anche fino a 10/15 mesi!

Il congelatore rallenta il ciclo vitale dei microrganismi responsabili della degenerazione organolettica: grazie sia al sottovuoto che al surgelamento, la carne si conserva integra sia per quanto riguarda il gusto che la qualità. Le carni a marchio Forma non vi deluderanno neanche dopo essere state congelate.

Per congelare la carne occorrono diverse ore, quando raggiunge la temperatura di -1,5° C.

In frigorifero, la temperatura necessaria per la buona conservazione non dovrebbe essere mai superiore ai 5-6°C. Le temperature ottimali si aggirano tra i 0 gradi e i 4 gradi.

Alcune tipologie di carni, come quella macinata, anche se sottovuoto però non sono adatte a lunghe permanenze.

Quanto dura la carne congelata?

La carne sottovuoto in freezer si conserva più a lungo rispetto a quella messa in frigorifero e ovviamente a quella congelata senza sottovuoto. Infatti:

  • In congelatore la carne sottovuoto dura 10-15 mesi; senza sottovuoto dai 3 ai 5 mesi.
  • I salumi affettati si conservano 15-20 giorni sottovuoto in frigo; senza dai 3 ai 5 giorni.
  • I salumi stagionati durano 150-180 giorni con sottovuoto, senza dai 15 ai 20 giorni.

Ogni tipologia di carne ha un proprio tempo di conservazione da rispettare. La durata della carne congelata dipende anche dall’efficienza dell’elettrodomestico e dalla qualità della carne stessa.

Vi diamo ora qualche raccomandazione per una congelazione perfetta della carne.

  1. Il congelamento deve essere omogeneo, infatti i pezzi di carne non devono essere troppo grandi, altrimenti si rischia che la carne vada a male comunque.
  2. Si consiglia di posizionare il cibo il più vicino possibile alle pareti del freezer e di non riempirlo più del 25% dello spazio disponibile.
  3. Attaccate un’etichetta con la data di congelamento così saprete da quanto tempo è nel vostro congelatore.
  4. Infine, se il freezer presenta formazione di ghiaccio eliminatela sempre prima di congelare la carne.

Abbiamo dunque chiarito che non solo la carne sottovuoto si può congelare, ma è anche un procedimento consigliato, tra i più efficaci e sicuri sia per quanto riguarda la durata della conservazione che per l’abbattimento dei rischi per la salute.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox