Come scongelare la carne con il microonde

5 Lug 2021

Congelare la carne è una soluzione molto utile per gustarcela quando preferiamo senza dover uscire a fare la spesa.

Che sia carne di manzo, maiale, agnello, seguendo alcuni semplici passaggi riuscirete a scongelare la carne in modo sicuro e a cuocerla in ogni modo: al forno, in padella o alla brace. Se poi si tratta della carne a marchio Forma siamo sicuri che il risultato non vi deluderà!

Ecco alcuni trucchi e consigli su come scongelare la carne con microonde in maniera corretta, le tempistiche e come evitare rischi per la salute.

Cos’è la funzione defrost del microonde?

Per fortuna esiste il forno a microonde! Questo elettrodomestico si rivela fondamentale in certe situazioni di emergenza, perché ci permette di preparare un pranzo o una cena gustosi e in poco tempo. Se vi siete dimenticati di scongelare il cibo il giorno prima o se avete fretta è la soluzione migliore.

La funzione defrost sottopone gli alimenti ad un riscaldamento poco potente e graduale, solitamente al di sotto dei 350 Watt. Il programma di scongelamento del microonde emette delle onde che funzionano a frequenza: ad un periodo di emissione delle onde si alterna uno di riposo per lasciare alla conduzione il tempo di agire e di uniformare la temperatura del cibo.

Questo processo di intermittenza permette di ottenere della carne tenera, mantenendo inalterate le sue proprietà. Ricordate di girare di tanto in tanto il cibo durante lo scongelamento.

Scongelare la carne: come fare per evitare i rischi

Scongelare la carne nel forno al microonde è un metodo che accelera il processo di scongelamento, ma secondo alcuni esperti la funzione defrost porterebbe la carne ad una temperatura rischiosa, compresa tra i 4 e i 60 gradi, che favorisce la proliferazione di batteri anche dannosi per la salute.

Per evitare rischi, il modo migliore è cuocerla subito dopo aver finito il defrost: mentre si scongela, potete preparare la padella o la griglia in modo da passare subito alla cottura. Quindi non conservate il cibo una volta scongelato! Fate così:

  1. Estraete la carne dal congelatore e riponetela su un piatto adatto al forno a microonde.
  2. Premete il tasto “defrost”. Nei forni di ultima generazione viene richiesto di inserire il peso per calcolare l’esatto tempo di scongelamento.
  3. Impostate il tempo (60 secondi) e poi controllate la carne. Se necessario rimettetela un altro minuto.

Se la carne risulta morbida e scongelata passate subito alla cottura. Può essere cotta nel forno a microonde stesso o come meglio preferite.

Questo metodo è perfetto per chi ha poco tempo a disposizione e per piccoli tagli di carne o fettine.

Alcune regole da seguire

Ora che sapete come scongelare la carne con microonde in 3 passaggi, vi forniamo altri consigli utili:

  • Travasate in recipienti non di metallo i surgelati precotti prima di essere scongelati.
  • Se utilizzate la funzione defrost per portare a temperatura ambiente grandi porzioni di un alimento usate prima per alcuni minuti una potenza del forno alta, poi passate a una media per altrettanti minuti e alla bassa potenza verso la fine.
  • Separate le carni a fette, le bistecche e gli spezzatini dopo una prima fase di scongelamento in modo che raggiungano prima la temperatura ideale.
  • Per quanto riguarda le carni come il pollo, vanno scongelate rivolgendo il petto verso l’alto e bisogna proteggere le parti sporgenti per evitare l’inizio della cottura.
  • Per scongelare alimenti come il pane, si suggerisce di avvolgerlo in un tovagliolo di carta, così che venga assorbita l’umidità.

Vediamo ora altre alternative per scongelare la carne.

Come scongelare la carne in modo naturale

Se il tempo non vi manca, il modo più semplice per scongelare la carne è quello di ricorrere al frigorifero. Passando la carne dal freezer al frigo ci vorranno dalle 12 alle 24 ore perché la carne sia a disposizione. Si tratta del metodo che lascia più inalterate le sue caratteristiche organolettiche, senza surriscaldarla troppo. Ecco come fare:

  1. Mettete la carne in un vassoio o in un piatto senza rimuovere l’involucro che la protegge.
  2. Riponetela in frigorifero per 12 ore se si tratta di piccole fette o fino a 24 ore per tagli di carne di grandi dimensioni.
  3. Assicuratevi che sia effettivamente scongelata prima di cuocerla, infilzandola con una forchetta: se al centro è ancora dura non è pronta.

Utilizzando il metodo del frigorifero potete conservare la carne in frigo per qualche giorno. Per la precisione, se si tratta di manzo, agnello o vitello potete conservarla per 3-5 giorni al massimo.

Il metodo dell’acqua fredda

Nel caso in cui vi dimentichiate di togliere la carne dal congelatore in anticipo provate con il metodo dell’acqua fredda che richiede 1-2 ore per piccoli tagli. Questa opzione va adottata solo se si intende utilizzare la carne immediatamente, perché altrimenti si favorisce lo sviluppo dei batteri.

Il procedimento:

  • Mettete la carne col suo involucro in un sacchetto per alimenti e sigillatelo, togliendo l’aria all’interno.
  • Immergete completamente il sacchetto in una ciotola piena di acqua fredda.
  • Sostituite l’acqua ogni mezz’ora.
  • Lasciate la carne fino a quando non si sarà del tutto scongelata.
  • Procedete alla cottura.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox