Come cucinare le fettine di bovino

22 Giu 2021

Le fettine di bovino si possono cucinare in tanti modi diversi. È un secondo piatto semplice e ideale per chi ha poco tempo e vuole preparare qualcosa last minute.

Ciò che determina la riuscita del piatto è sicuramente la qualità e freschezza della carne. Nelle vaschette preconfezionate Forma troverete il gusto della carne migliore e tutto il sapore che desiderate per rendere gustosi e saporiti i vostri secondi. Se non sapete come cucinare le fettine di bovino, ecco 3 ricette e consigli.

1. Fettine di vitello alla genovese

Questa ricetta consiste nella cottura delle fettine in padella condite con un succo di limone e il liquido di cottura della carne. Gli ingredienti che vi occorrono sono:

  • Fettine di bovino Forma 400 g
  • Olio di oliva extravergine
  • Burro 40 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Limone
  • Alloro secco

Fate scaldare in un tegame il burro, l’olio, l’aglio e la foglia di alloro. Aggiungete la carne di vitello, lasciandola cuocere a fiamma alta un minuto per lato.

A questo punto togliere le fettine e adagiatele in un piatto da portata. Lasciate soffriggere ancora il sugo di cottura a fuoco basso, togliete l’aglio e l’alloro e aggiungete il succo di mezzo limone.

Mescolate e versate sulle fettine di bovino, che saranno così pronte per essere servite in tavola!

2. Scaloppine di vitello alla pizzaiola

Tenere scaloppine di vitello al vino bianco cotte nel sugo di pomodoro insaporito con basilico e origano, con l’aggiunta di mozzarella filante. Per questo piatto la scarpetta col pane è d’obbligo! Nelle vaschette nere a marchio Forma troverete carne bovina, e non solo, preparata e confezionata nella nostra filiera, una garanzia assoluta di qualità e freschezza.

Gli ingredienti:

  • Fettine di bovino Forma 800 g
  • Burro 100 g
  • Vino bianco 50 ml
  • Mozzarella 100 g
  • Passata di pomodoro 500 g
  • Basilico 5 foglie
  • Farina 00
  • Sale fino e pepe nero q.b.

Innanzitutto, battete le fettine di carne, sciogliete il burro in una padella, salate e pepate. Infarinate le fettine di carne e fatele rosolare da entrambi i lati in padella. Una volta cotte, trasferitele in una pirofila e tenetele al caldo. Ora nella stessa padella versate il vino bianco. Una volta evaporato, aggiungete la passata di pomodoro, il basilico e coprite col coperchio. Lasciate cuocere il sugo per 10 minuti.

Tagliate la mozzarella a pezzi sottili, mettete le fettine di vitello nella padella dove c’è il sugo e distribuite la mozzarella sopra. Aggiungete l’origano a piacere e proseguite la cottura col coperchio per un paio di minuti. Una volta che la mozzarella sarà sciolta, le vostre scaloppine di vitello saranno pronte!

Le scaloppine di vitello alla pizzaiola possono essere conservate in frigorifero per un paio di giorni al massimo. Al posto della mozzarella, potete provare la provola o la scamorza. Per rendere tenere le vostre fettine, il segreto è cuocere la carne per pochi secondi, lasciandole rosa all’interno.

3. Scaloppine di vitello al limone

Un altro modo di cucinare le fettine di bovino è quello di creare una salsa al limone che le renderà irresistibili. È simile alla ricetta alla genovese spiegata sopra, la differenza è che in questa la carne va impanata nella farina.

Gli ingredienti per realizzare le scaloppine di vitello al limone sono:

  • Fettine di bovino Forma 8
  • Succo di limone
  • Sale fino e pepe nero q.b.
  • Farina 00 per infarinare
  • Burro 40 g

Spremete un limone per ricavarne il succo. Battete le fettine aiutandovi con batticarne (potete coprirle con carta da forno per non rompere le fibre). Infarinate la carne, fate sciogliere il burro in una padella e adagiate le fettine. Fatele rosolare prima da un lato poi dall’altro per un paio di minuti. Aggiustate di sale e di pepe, versate il succo di limone nella padella e cuocete per 2-3 minuti.

Quando la salsa diventerà cremosa, togliete dal fornello le scaloppine di vitello al limone e portatele in tavola. Una variante prevede l’aggiunta del latte al posto del limone. Da provare!

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox