Ricetta polpettone di carne

30 Dic 2021

Se doveste scegliere un secondo piatto di carne facile da preparare per far felice tutta la famiglia che vi aiuterebbe a svuotare il frigo, cosa vi viene in mente? Probabilmente state pensando alla ricetta del polpettone di carne che avete imparato a fare osservando vostra madre o le vostre nonne quando la domenica mattina si mettevano all’opera per preparare il grande pranzo di famiglia.

Una ricetta facile da eseguire e da sfruttare ogni volta che si vogliono accontentare i gusti di più persone con pochi ingredienti, perché per fare il polpettone di carne alla maniera classica servono davvero poche cose come la carne macinata, il pane ammollato nel latte, un po’ di parmigiano grattugiato e qualche sapore che sicuramente avete a disposizione nella vostra dispensa.

E allora subito in cucina a ripassare la ricetta polpettone di carne.

Polpettone classico

Naturalmente per la preparazione di una ricetta così semplice avrete bisogno di procurarvi degli ingredienti di qualità e per quanto riguarda la carne macinata, nei banchi refrigerati dei supermercati potete trovare quella di Forma Carni confezionata nelle vaschette.

Il bello di questa ricetta è che esistono infinite varianti da sfruttare secondo i propri gusti: già per quanto riguarda la carne macinata potete scegliere se usarne solo di un tipo o se creare un mix tra carne di vitello, di maiale, di manzo, di pollo e così via e mettere nel composto anche pezzi di salsiccia fresca o di affettati saporiti come la mortadella o lo speck.

Per portare in tavola un polpettone classico avete bisogno di:

  • carne macinata
  • mollica di pane raffermo
  • latte
  • aglio
  • prezzemolo
  • noce moscata
  • parmigiano grattugiato
  • uova
  • pangrattato
  • sale e pepe

In una ciotola fate ammollare il pane nel latte per almeno un quarto d’ora poi strizzatelo bene e mettetelo in un’altra ciotola insieme alla carne macinata e lavorate il composto con le mani; al composto ben amalgamato aggiungete l’aglio e il prezzemolo tritato, un pizzico di noce moscata, il parmigiano grattugiato, l’uovo, infine salate e pepate.

Se il composto vi sembra troppo morbido aggiungete poco per volta il pangrattato e mischiate; a questo punto date la forma al polpettone avvolgendo la carne con la carta da forno per mantenere maggiore compattezza e fate riposare in frigorifero per qualche ora.

Polpettone ripieno

Come abbiamo detto in precedenza la ricetta polpettone di carne ha molte varianti e se volete farlo ripieno potete dare libero sfogo alla vostra fantasia: fette di formaggio, verdure grigliate o a vapore, erbe aromatiche, salumi, frittata e tutto quello che il vostro frigorifero ha da offrire.

Il procedimento del polpettone ripieno è lo stesso di quello classico con un’unica differenza: una volta preparato il polpettone dovete farcirlo, perciò mettete un foglio di carta da forno sul ripiano da lavoro, metteteci sopra la carne e copritela con un altro foglio di carta, iniziate a schiacciare il composto stendendolo e formando un rettangolo, togliete la carta che lo ricopre e iniziate a sistemare il ripieno facendo attenzione a lasciare libero il perimetro del rettangolo che avete creato per facilitare la chiusura del polpettone; a questo punto iniziate ad arrotolare il rettangolo di carne dalla parte della lunghezza aiutandovi con la carta sottostante e ad ogni giro che fate ricordatevi di spingere verso l’interno i bordi in modo da compattarli per bene, avvolgete il rotolo nella carta da forno e fate riposare in frigorifero prima della cottura.

Metodi di cottura

Per cuocere il polpettone in forno dovete infarinarlo e poi fargli fare una prima cottura in padella con dell’olio o una noce di burro e far sfumare con un goccio di vino bianco; questo procedimento serve a far sigillare la carne così da non far uscire il ripieno durante la cottura in forno.

Mettete il polpettone in una teglia coprendolo con della carta stagnola, così durante la cottura la carne manterrà la sua umidità, infine cuocete in forno a 180°C per 40-60 minuti.

Se volete proporre la versione del polpettone in crosta, prima della cottura avvolgetelo con la pasta sfoglia e mettete direttamente in forno fino a quando la sfoglia non è ben dorata.

Per la cottura in padella procedete in questo modo: infarinate il polpettone, fatelo rosolare in padella con olio o burro, sfumate con del vino bianco e poi di tanto in tanto irrorate con del brodo vegetale che avete precedentemente preparato e filtrato; in questa maniera avrete una carne davvero succosa. Se volete accompagnare la carne con una salsa potete far cuocere carota, sedano e cipolla insieme alle erbe aromatiche che preferite e il brodo vegetale per poi frullare tutto fino ad ottenere una crema liscia.

Per entrambe le cotture aspettate qualche minuto prima di tagliare a fette il polpettone, così la carne ha il tempo di riprendersi e non si sbriciolerà; infine servite il polpettone su un piatto da portata con delle patate al forno.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox