Hamburger in friggitrice ad aria

5 Dic 2022

Cuocere gli hamburger in friggitrice ad aria è un ottimo modo per renderli succosi e tenerissimi, specialmente se la carne è di prima qualità, come nel caso degli hamburger a marchio Forma.

Potete scegliere di preparare degli ottimi panini secondo le proposte di fine articolo, magari accompagnate da patatine fritte cotte anch’esse in friggitrice. Se invece desiderate un pasto leggero potete accompagnare gli hamburger con della sana insalata fresca condita con un filo d’olio, aceto ed un pizzico di sale.

La cottura in friggitrice ad aria consente di rendere la carne più leggera, poiché non sarà necessario alcun grasso o olio e verrà eliminato anche il grasso in eccesso della carne stessa. L’hamburger risulterà tenero e succoso; inoltre, non vi saranno fumi o odori sgradevoli in cucina, come nel caso delle cotture alla griglia.

La cottura è piuttosto veloce; il tempo varierà a seconda della grandezza dell’hamburger e del grado di cottura desiderato (al sangue, media cottura o ben cotto). Tendenzialmente comunque il tempo di cottura va dai 6 agli 8 minuti complessivi.

Potrete scegliere di preparare gli hamburger in casa con pochi ingredienti sani e ben selezionati, come spiegheremo nel paragrafo seguente, oppure potete optare per gli ottimi hamburger già pronti di Forma Carni, presenti in numerose varianti fra cui: hamburger di scottona sarda, di bovino biologico, di pecora, di angus, di salsiccia e tanti altri ancora.

Per coloro che desiderassero preparare gli hamburger in casa, ecco una semplice ricetta. Gli altri potranno leggere direttamente il secondo paragrafo in cui spiegheremo come cuocere gli hamburger in friggitrice ad aria.

Come fare gli hamburger in casa

Per gli hamburger fatti in casa avrete bisogno di carne di manzo macinata, parmigiano grattugiato, prezzemolo e sale fino. Ecco le quantità per 4 hamburger:

  • Carne macinata Forma 500g
  • Parmigiano grattugiato 2 cucchiai
  • Prezzemolo e sale q.b.

Dopo esservi procurati gli ingredienti, versate la carne in una ciotola capiente e lavoratela con una spatola. Aggiungete il sale e il parmigiano e mischiate con le mani, in modo non solo da amalgamare gli ingredienti, ma anche da rendere la carne morbida. Infine, aggiungete un trito di prezzemolo e continuate ad impastare pazientemente con le mani.

Ora dividete l’impasto in 4 parti uguali e date ad ogni porzione la forma di una palla. Poi mettete la palla di impasto dentro lo stampo apposito e pressate, in modo che ottenga la forma di un hamburger. Se non avete lo stampo potete usare un coppapasta o ancora dare la forma con le mani, il più accuratamente possibile.

Ora che gli hamburger sono pronti, vediamo finalmente come cuocerli in friggitrice ad aria.

Come cuocere gli hamburger in friggitrice ad aria

Cominciamo posizionando un bicchiere colmo d’acqua sotto il cestello della friggitrice: questo semplice accorgimento impedirà a fumi o cattivi odori di fuoriuscire, in quanto permette di evitare che il grasso in eccesso che fuoriesce dagli hamburger vada a finire sulle pareti basse della friggitrice, dove brucerebbe immediatamente.

Nel caso vi siate dimenticati di mettere il bicchiere d’acqua sotto il cestello, nessun problema: il bicchiere può essere aggiunto anche a metà cottura, l’importante è ricordarsi sempre di spegnere la friggitrice ad aria prima di posizionarvi il bicchiere sul fondo.

Dopo aver posizionato il bicchiere, sistemate gli hamburger sul cestello della friggitrice ad aria. Non ci sarà bisogno di alcuna carta da forno o altri accorgimenti: gli hamburger possono stare semplicemente a contatto con il cestello, in modo tale che il grasso in eccesso possa colare al di sotto ed ottenere così degli hamburger più leggeri e salutari.

Ora azionate la friggitrice ad aria a 200°C e fate cuocere gli hamburger per circa 3 o 4 minuti per lato. Se preferite, anziché impostare la friggitrice a 200°C potete selezionare direttamente la funzione “carne”.

Per verificare la cottura degli hamburger, eseguite un leggero taglietto sulla superficie per osservarne il colore. Decidete di conseguenza se lasciarli cuocere ulteriormente o meno.

Quando la cottura degli hamburger è ultimata, ricordatevi di spegnere la friggitrice ad aria e staccare la spina dalla presa.

Lasciate che la friggitrice si raffreddi completamente, poi, quando è fredda, versate sul fondo dell’acqua mista ad aceto di vino bianco o, in alternativa, detersivo per i piatti. Potete poi lavare la friggitrice in lavastoviglie o a mano: l’importante è non grattarla, ma procedere gentilmente per non rovinarla. Per togliere il grasso in eccesso potete usare una spazzolina, poi proseguite con una spugna morbida impregnata di acqua calda e detersivo per piatti.

Idee per panini con hamburger cotti con la friggitrice ad aria

Infine, ecco alcune idee per preparare dei deliziosi panini con gli hamburger appena cotti in friggitrice ad aria.

Procuratevi dei panini buoni e corposi, almeno 100g l’uno. In questo modo il pane non si ammorbidirà eccessivamente una volta colmo di salse e ingredienti vari. Tagliate i panini a metà in modo tale che la parte inferiore sia più spessa di quella superiore, poi proseguite ad imbottire come più vi aggrada. Ecco 4 idee:

  1. Panino all’hamburger classico:

Hamburger, bacon, cheddar, lattuga, qualche fetta di pomodoro e salse.

  1. Panino con hamburger e verdure:

Hamburger, verdure cotte alla griglia, lattuga, qualche fetta di pomodoro, formaggio e salse.

  1. Panino con hamburger stile greco:

Hamburger, una buona porzione di feta greca, qualche fetta di pomodoro, salsa tzatziky.

  1. Panino con hamburger speciale:

Hamburger, tomino grigliato, lattuga, salse a volontà.

RICETTE & CONSIGLI

Polpette di carne morbide per bambini

Le polpette di carne sono uno secondo piatto molto gradito dai bambini, ma perché queste siano a loro adatte è preferibile che siano morbide, facili da digerire, non siano fritte e dal sapore semplice (ma pur sempre gustoso) e non speziato.

Hamburger al forno con mozzarella

L’hamburger è ottimo alla griglia ma cotto al forno è altrettanto gustoso, più leggero e digeribile, anche rispetto alla cottura in padella. Questo perché non è necessario aggiungere altri grassi alla carne.

Sushi di carne

Il sushi di carne è una variante di terra della specialità nipponica, adatta specialmente a chi non mangia pesci, crostacei e crudi o per chi vuole portare in tavola qualcosa di originale e gustoso.

Carne alla pizzaiola ricetta napoletana

La carne alla pizzaiola, o semplicemente pizzaiola, è un secondo piatto di carne a base di fettine di vitello cotte in padella con sugo di pomodoro fresco, aglio e origano.

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Lightbox