3 idee per il menu di Capodanno

1 Dic 2022

State cercando delle ricette per il cenone del 31 dicembre?

La notte più lunga dell’anno è ormai alle porte e se volete portare in tavola dei piatti gustosi a base di carne, diversi dai soliti, ecco delle idee per il menu Capodanno facili e veloci.

Troverete di seguito 3 ricette, rispettivamente un antipasto, un primo piatto e un secondo per comporre il menu della notte di San Silvestro o del pranzo del primo giorno dell’anno nuovo.

Rotoli di zucchine con prosciutto e formaggio

Gli antipasti così come i dolci non possono mancare nel menu delle feste; che sia per il cenone di Capodanno o per il pranzo, portate in tavola formaggi misti e salumi di Macomer Forma, olive e bruschette, bignè di pasta sfoglia… Un’idea in più? Seguite i passaggi per preparare i rotoli di zucchine fritte con gli affettati che più gradite, sbizzarritevi con la fantasia.

Ingredienti:

  • 4 zucchine
  • 4 uova
  • 100 g prosciutto cotto o crudo
  • 100 g formaggio (tipo scamorza, fontina)
  • 40 g parmigiano grattugiato
  • farina 00
  • q.b. latte
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento:

Tagliate le estremità delle zucchine, dopo averle lavate, poi asciugatele e tagliatele a fettine. Sbattete le uova con qualche cucchiaio di latte, un pizzico di sale, pepe, noce moscata e il parmigiano.

Passate le fette di zucchine nella farina poi nell’uovo sbattuto e cuocetele in una padella dove avrete fatto scaldare un filo d’olio extravergine.

Fate dorare le zucchine da entrambe le parti. Poi trasferitele sulla carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso. Fate raffreddare e poi farcitele con il prosciutto e il formaggio.

Arrotolate le zucchine con il ripieno all’interno e fermatele con uno stecchino.

Infornate le zucchine a 200°C per circa 5 minuti. Servite calde o fredde.

Tagliolini al ragù di agnello

Questo è un primo piatto perfetto per chi ama la tradizione. Il sugo si può preparare anche in anticipo così da non dover cucinare tutto all’ultimo. Gli ingredienti che vi occorrono:

  • 600 g di polpa di agnello Forma
  • 500 g di tagliolini freschi
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 1/4 di cipolla
  • alloro e salvia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • Olio EVO
  • Sale

Preparazione:

In un tegame mettete l’olio e la cipolla tritata, uno spicchio d’aglio, la salvia, l’alloro e salate. Fate rosolare a fuoco dolce.

Dopo aver eliminato l’aglio, aggiungete l’agnello di Sardegna IGP tagliato a pezzi. Fate cuocere a fuoco moderato per circa 5-6 minuti fino a quando la carne è cotta in superficie.

Sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare l’alcool a fuoco vivace. Versate il concentrato di pomodoro e la passata, l’aceto balsamico e proseguite la cottura a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Dopo circa mezz’ora il sugo diventerà denso e corposo. Aggiustate di sale e nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente salata. Scolate i tagliolini al dente, condite con il ragù e aggiungete qualche pezzo di agnello nel piatto prima di servire.

Arrosto alla panna

Questo secondo piatto da inserire nel menu Capodanno è morbido e gustoso e può essere cotto sia in forno che in tegame. Per la buona riuscita è fondamentale scegliere della carne di qualità come quella a marchio Forma.

Ingredienti:

  • 1 kg sottofesa di vitello
  • 300 ml panna liquida da cucina
  • 60 g burro
  • 1 carota
  • 1 spicchio aglio
  • 1 scalogno
  • mezzo bicchiere vino bianco
  • erbe miste (alloro, timo, rosmarino e salvia)
  • q.b. sale, pepe, noce moscata
  • q.b. brodo vegetale
  • q.b. olio extra vergine d’oliva

Procedimento:

Fate soffriggere in un tegame con un filo d’olio lo spicchio d’aglio, lo scalogno tritato e la carota a pezzetti. Aggiungete l’arrosto e lasciatelo cuocere a fiamma alta. Sfumate con il vino bianco, poi aggiungete le erbe aromatiche e un pizzico di noce moscata, sale e pepe.

Versate la panna e coprite con un coperchio, lasciate cuocere e abbassata la fiamma. Versate ogni tanto un mestolo di brodo e proseguite la cottura (45 minuti circa).

Togliete la carne e avvolgetela nella stagnola. Fate riposare circa un quarto d’ora, poi togliete la stagnola e tagliate l’arrosto a fette per servire.

Concludete questo menù Capodanno con un bel dolce come la zuppa inglese: strati di pan di Spagna imbevuti nell’Alkermes alternati a crema pasticcera e crema al cioccolato.

Festeggiate la fine dell’anno gustando in buona compagnia queste ottime pietanze!

RICETTE & CONSIGLI

Biscotti con strutto al posto del burro

In questo articolo spiegheremo come fare dei biscotti con strutto al posto del burro, ideali per una golosa merenda o per accompagnare il caffè o tè.

Carne cruda alla piemontese

La carne cruda alla piemontese è una ricetta della tradizione che può essere servita come antipasto, leggero, ricco di sapore e sofisticato. La ricetta originale piemontese prevede che la carne sia battuta al coltello, cioè tagliata senza l’impiego di macchinari e senza riscaldarla.

Filetto di maiale alla griglia

Il filetto di maiale alla griglia è un secondo piatto magro e semplice da realizzare anche per chi non è esperto in cucina. Richiede però una particolare attenzione nella cottura perché altrimenti rischia di diventare asciutto e stopposo.

Insalata di carne cruda

L’insalata di carne cruda è una deliziosa e raffinata pietanza, realizzata con pochissimi ingredienti. Perfetta sia come antipasto che come secondo piatto, vi stupirà per il perfetto equilibrio tra la morbidezza della carne cruda e la vivacità dei condimenti freschi e genuini.

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Lightbox