Come cucinare l’agnello al sugo

22 Apr 2021

Con la carne di agnello ci si può sbizzarrire e preparare tanti secondi piatti diversi. In questo articolo mostreremo come cucinare l’agnello al sugo, un secondo piatto saporito, ma che può diventare anche il condimento di un piatto di pasta, facendovi risparmiare del tempo.

La cottura lenta nel sugo di pomodoro e la sfumata con il vino bianco rendono la carne tenerissima e davvero gustosa, tant’è che sarà difficile non fare la classica scarpetta con il pane!

Vediamo gli ingredienti che occorrono e come cucinare l’agnello al sugo.

Ingredienti 

Quantità per 4 persone:

  • 600 g di agnello di Sardegna IGP
  • mezza cipolla fresca
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • erbe aromatiche
  • sale e pepe q.b.
  • vino bianco.

Procedimento

La sera prima della preparazione della ricetta mettete la carne a marinare. La marinatura non è obbligatoria, ma è consigliata per togliere quel gusto selvatico e rendere la carne ancora più tenera e saporita. Quindi, mettete l’agnello a marchio Forma in una ciotola, dopo averlo tagliato a pezzi e sciacquato sotto acqua corrente, con olio, sale, pepe, vino bianco o vino rosso ed erbe aromatiche (alloro, timo, salvia, rosmarino), coprite e lasciate preferibilmente tutta la notte in frigorifero.

Successivamente, asciugate l’agnello con carta da cucina, mettete a scaldare l’olio extra vergine in una pentola e tagliate la cipolla a veli sottili e fate soffriggere. Volendo potete mettere anche la carota o della pancetta.

Quando il soffritto sarà pronto, mettete a rosolare la carne e lasciate cuocere da entrambi i lati. Sfumate con il vino bianco e mezzo bicchiere di acqua. Fatelo evaporare, abbassate la fiamma e aggiungete la salsa di pomodoro, sale e pepe e lasciate cuore per circa 1 ora con il coperchio a metà. Quando il sugo sarà diventato denso, la cottura può considerarsi terminata. Se volete potete aromatizzare con del basilico.

A questo punto il vostro agnello al sugo in umido è pronto per essere servito!

Agnello al sugo con patate

A metà cottura della carne di agnello, potete sbucciare 500 grammi di patate e tagliarle a tocchetti non troppo sottili. Poi, unite le patate alla carne e fate cuocere per circa un’ora col coperchio. Per farlo addensare un po’ se necessario alzate un pochino la fiamma.

Ora, togliete dal fuoco e servite aggiungendo un pizzico di prezzemolo tritato.

Con il sugo avanzato potete inoltre condire il vostro primo piatto di spaghetti, ad esempio. Oppure potete fare un piatto unico in questo modo: tritate la carne una volta cotta e utilizzatela insieme alla passata di pomodoro per condire la vostra pasta. Aggiungete formaggio e mozzarella e passate in forno fino a che non sarà dorato. Buon appetito!

RICETTE & CONSIGLI

Biscotti con strutto al posto del burro

In questo articolo spiegheremo come fare dei biscotti con strutto al posto del burro, ideali per una golosa merenda o per accompagnare il caffè o tè.

Carne cruda alla piemontese

La carne cruda alla piemontese è una ricetta della tradizione che può essere servita come antipasto, leggero, ricco di sapore e sofisticato. La ricetta originale piemontese prevede che la carne sia battuta al coltello, cioè tagliata senza l’impiego di macchinari e senza riscaldarla.

Filetto di maiale alla griglia

Il filetto di maiale alla griglia è un secondo piatto magro e semplice da realizzare anche per chi non è esperto in cucina. Richiede però una particolare attenzione nella cottura perché altrimenti rischia di diventare asciutto e stopposo.

Insalata di carne cruda

L’insalata di carne cruda è una deliziosa e raffinata pietanza, realizzata con pochissimi ingredienti. Perfetta sia come antipasto che come secondo piatto, vi stupirà per il perfetto equilibrio tra la morbidezza della carne cruda e la vivacità dei condimenti freschi e genuini.

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Lightbox