Differenza tra arrosto e roast beef

11 Mag 2023

Arrosto e roast beef sono due piatti a base di carne, che vengono spesso usati come sinonimi (dopo tutto la parola inglese roast beef significa appunto “arrosto di manzo”), ma in realtà si differenziano per taglio di carne utilizzato, per metodo e tempi di cottura.

Il primo è un classico della cucina italiana, mentre il secondo è un arrosto anglosassone, molto diffuso a livello internazionale, entrambi perfetti per il pranzo domenicale o per i giorni di festa.

Spieghiamo la differenza tra arrosto e roast beef per prepararli nel modo corretto.

Qual è la differenza tra arrosto e roast beef?

Elenchiamo qui di seguito in cosa si differenziano questi due piatti.

  1. La prima differenza tra arrosto e roast beef riguarda il taglio di carne: mentre per il primo si utilizza il pezzo di carne che si ricava dal quarto posteriore della coscia, di prima qualità e più magra (carne bovina o suina), il secondo è preparato con il taglio di manzo che si ricava dalle prime costole della lombata (uno dei tagli più pregiati), detta anche controfiletto (parte posteriore del muscolo dorsale) o costata (parte che si ricava dal muscolo che avvolge le ultime costole della schiena) e include le costole. Si tratta della parte dell’animale più grassa.
  2. La seconda differenza sta nel metodo di cottura. Nella ricetta del roast beef, la carne di manzo deve risultare tenera, colorita all’esterno e rosata all’interno. Ecco perché si utilizzano i tagli più pregiati. La carne viene arrostita per intero sempre e solo al forno, con l’aggiunta di spezie e aromi, anche se talvolta può essere grigliata al barbecue. L’arrosto, invece, può essere cotto in svariati modi: al forno, in padella o in pentola a pressione.
  3. Tempi di cottura: il roast beef richiede una cottura non prolungata, più o meno al sangue, mentre l’arrosto necessita di una cottura molto lunga e lenta, infatti rimane ben cotto.

Punti in comune

Ora che abbiamo visto le differenze, scopriamo cosa hanno in comune queste pietanze. Sia il roast beef che l’arrosto vengono legati con uno spago da cucina per cuocere in maniera uniforme e mantenere la classica forma durante la cottura e facilitare così il taglio finale. Entrambi possono essere consumati anche freddi.

Spesso il roast beef viene servito accompagnato con una salsa di rafano o con senape, oppure insieme al formaggio cheddar e alle tipiche pastelle inglesi cotte al forno, l’arrosto viene tipicamente servito con le patate al forno.

Gustate questi piatti con un ottimo calice di vino rosso giovane fruttato e ovviamente scegliete carne di qualità come quella a marchio Forma per un risultato impeccabile!

I tagli migliori per il roast beef

La carne per l’arrosto anglosassone deve essere tenera e grassa, quindi l’ideale sarebbe usare la lombata di vitellone o il controfiletto. Altri tagli indicati sono anche la noce, lo scamone, la fesa, il codino e il girello. Prepararlo a casa è molto semplice:

  1. Rimuovete dalla carne eventuali fasce di fibre o grasso. Legatela con uno spago e massaggiate la carne con una miscela di sale e zucchero. Lasciate riposare per 20 minuti.
  2. Spennellatela con olio evo e preriscaldate il forno a 250°C.
  3. Infornate, girando la carne un paio di volte. Una volta cotto, togliete dal forno e fate riposare per mezzora. Togliete lo spago e servite sui piatti tagliato a fette.

RICETTE & CONSIGLI

Biscotti con strutto al posto del burro

In questo articolo spiegheremo come fare dei biscotti con strutto al posto del burro, ideali per una golosa merenda o per accompagnare il caffè o tè.

Carne cruda alla piemontese

La carne cruda alla piemontese è una ricetta della tradizione che può essere servita come antipasto, leggero, ricco di sapore e sofisticato. La ricetta originale piemontese prevede che la carne sia battuta al coltello, cioè tagliata senza l’impiego di macchinari e senza riscaldarla.

Filetto di maiale alla griglia

Il filetto di maiale alla griglia è un secondo piatto magro e semplice da realizzare anche per chi non è esperto in cucina. Richiede però una particolare attenzione nella cottura perché altrimenti rischia di diventare asciutto e stopposo.

Insalata di carne cruda

L’insalata di carne cruda è una deliziosa e raffinata pietanza, realizzata con pochissimi ingredienti. Perfetta sia come antipasto che come secondo piatto, vi stupirà per il perfetto equilibrio tra la morbidezza della carne cruda e la vivacità dei condimenti freschi e genuini.

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Lightbox