Come fare lo spezzatino morbido

22 Set 2021

Lo spezzatino di vitello è un classico secondo piatto della nostra tradizione culinaria. Esistono diverse varianti e ci sono alcuni trucchi che dovete conoscere per sapere come fare lo spezzatino morbido.

La ricetta che vi proponiamo prevede la passata di pomodoro e le patate, ma è ottimo anche con un contorno di piselli.

Come preparare lo spezzatino a regola d’arte

Volete rendere la carne così tenera da sciogliersi in bocca? Prima di spiegarvi come preparare lo spezzatino, ecco cosa dovete prendere in considerazione:

  • La tipologia di taglio e carne: vitello, manzo, maiale, pollo e tacchino hanno consistenze differenti e richiedono tempi di cottura diversi. Per realizzare lo spezzatino potete usare la carne che preferite, ma la riuscita del piatto dipenderà soprattutto dalla qualità. Con la carne a marchio Forma siete certi di portare in tavola solo la carne migliore, proveniente da un ambiente incontaminato che ci consente di allevare animali di eccellenza nel comparto bovino, suino e ovino.
  • I tempi di cottura devono essere lunghi.
  • Il brodo di carne usato per stufare i vari elementi. L’ideale è farlo in casa con ingredienti genuini.

Quindi come fare lo spezzatino morbido? Ecco i consigli per far sì che i vostri bocconcini di vitello risultino teneri e saporiti:

  1. Scegliete carne di qualità come quella Forma. Il vitello ha una carne rosata particolarmente tenera e priva di grasso, si presta a questo tipo di cottura lenta. È più morbido della carne di manzo e non rischia di seccarsi perché ricco di acqua.
  2. Unite tutti gli ingredienti a freddo nella pentola.
  3. Fate cuocere a fuoco lento con coperchio per almeno 1 ora e mezza. Lo spezzatino sarà cotto quando è morbida la carne.

Seguendo queste 3 semplici indicazioni riuscirete a realizzare un secondo piatto delizioso. E ora diamo la ricetta.

Ingredienti

  • Bocconcini di vitello Forma 300 gr
  • Patate 3 medie
  • Cipolla 1
  • Carote 1
  • Sedano 1 gambo
  • Concentrato di pomodoro
  • Brodo di carne 500 ml
  • Vino rosso
  • Olio di oliva extravergine
  • Sale q.b.

Procedimento

La preparazione non è complicata, ma assicuratevi di avere un po’ di tempo a disposizione perché, come abbiamo detto, il tempo di cottura è piuttosto lungo. È un piatto adatto per il pranzo della domenica o per una cena con gli amici, lo spezzatino mette d’accordo tutti quanti!

Per prima cosa preparate il brodo di carne poi occupatevi delle verdure: tagliate la cipolla sottile e mettetela in una casseruola capiente a rosolare con l’olio. Unite la carota, pelata e tagliata a rondelle. Aggiungete anche il sedano tagliato a cubetti. Lasciate cuocere per circa 5 minuti.

Versate il concentrato di pomodoro e cuocete per un paio di minuti mescolando bene gli ingredienti con un mestolo di legno.

Aggiungete la carne di vitello e fatela rosolare. Sfumate con mezzo bicchiere di vino rosso.

Una volta che il vino sarà del tutto evaporato, versate il brodo di carne preparato precedentemente. Lasciate ancora rosolare la carne per circa mezz’ora.

Ora pelate le patate e tagliatele a tronchetti, versatele nella casseruola. Abbassate la fiamma e cuocete lentamente per 1 ora. La cottura lenta e a fuoco basso è il vero segreto per rendere la carne morbida che si scioglie in bocca.

Lasciate raffreddare lo spezzatino di vitello qualche minuto e servitelo in tavola.

Varianti

Lo spezzatino può essere preparato anche in bianco, oppure può essere accompagnato da piselli o peperoni. Al posto del concentrato di pomodoro, potete utilizzare una bottiglia di passata di pomodoro o un barattolo di pomodori pelati, a voi la scelta.

La ricetta originale prevede la cottura in padella e in umido, ma è possibile anche cuocere lo spezzatino al forno. Gli ingredienti sono gli stessi, anche le patate. L’unica differenza è che metterete tutto dentro una teglia dai bordi alti: prima le verdure, il concentrato di pomodoro, l’olio, il sale e il brodo di carne. Poi le patate e infine i bocconcini di vitello o manzo. Fate cuocere in forno ventilato a 180° per 1 ora e mezza, mescolando ogni tanto. A metà cottura aggiungete il brodo rimasto. Buon appetito!

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox