Come cucinare l’agnello in umido

2 Apr 2021

L’agnello in umido è una ricetta molto saporita della tradizione italiana, un secondo piatto adatto alla tavola della domenica o delle feste. Tra le parti della carne di agnello che più si adattano per questa preparazione vi sono la spalla, lo stinco e la schiena. Unite un contorno di patate o verdure e il vostro piatto sarà squisito.

Si chiama “in umido” perché alla cottura viene aggiunto un liquido che lascia, appunto, la carne umida. Potrete sfumare con del vino bianco o rosso, con brandy o cognac a seconda del sapore che vorrete dare all’agnello.

Continuate nella lettura per scoprire come cucinare l’agnello in umido passo passo.

Ingredienti

  • 1 kg di agnello di Sardegna IGP a pezzi
  • Vino bianco
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Rosmarino
  • 4 foglie di salvia
  • 2 foglie di alloro
  • Pomodorini
  • Cipolle e aglio
  • Prezzemolo
  • Sale e pepe
  • Peperoncino (Facoltativo)

Preparazione

Lavate e asciugate con carta da cucina i pezzi di agnello. In una padella mettete la carne e sfumate con il vino bianco secco. Una volta evaporato, togliete la carne e ripassatela nuovamente sotto l’acqua.

Fate rosolare in olio extravergine lo spicchio di aglio, metà delle erbe aromatiche (tranne il prezzemolo) e poi unite i pezzi di agnello. Fate insaporire bene da ambo i lati.

Pelate e tagliate la cipolla, fatela rosolare in olio extravergine. Se volete dare un tocco piccante al vostro secondo piatto, aggiungete il peperoncino. Intanto, lavate i pomodorini e tagliateli a pezzi, lavate il prezzemolo e tritatelo. Versateli nella pentola assieme alla cipolla rosolata e alle altre erbe aromatiche e fate insaporire.

Ora togliete i pezzi di agnello dalla padella, aggiungeteli al sughetto, mettete sale e pepe e versate il resto del bicchiere di vino. Coprite la pentola e continua a cuocere la carne di agnello per un’ora circa.

Il vostro agnello in umido è pronto da portare in tavola, accompagnato da patate ripassate in padella o peperoni.

Agnello in umido con brodo vegetale

Per cucinare l’agnello in umido occorrono tempi di cottura più lunghi, ma il risultato è davvero ottimo. La ricetta dell’agnello in umido può essere fatta anche con l’aggiunta del brodo in questo modo:

In una pentola scaldate il brodo vegetale aggiungendo il vino, il sale e il pepe e lasciate cuocere per 10 minuti. Dopo aver fatto rosolare l’agnello in una padella col burro, prendete il brodo e fate sciogliere un po’ di farina in una ciotola. Versate il nuovo composto sulla carne e continuate la cottura, fino a quando l’agnello non risulterà tenero. A fine cottura aggiungete una scorza di limone grattugiata.

Variante

Una variante interessante della ricetta “come cucinare l’agnello in umido” è quella di mettere al posto dei pomodori freschi la polpa di pomodoro. Si aggiunge diluita in un po’ di acqua calda al fondo cottura, prima senza la carne di agnello, poi quando il sugo è ben amalgamato, si rimette l’agnello per farlo insaporire.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox