Secondi di carne per Carnevale

31 Gen 2024

Il Carnevale è una delle feste più allegre che ci siano ed è anche l’occasione per concedersi qualche peccato di gola in più prima della Quaresima. Infatti, ha inizio il Giovedì Grasso e termina il Martedì Grasso, prima del Mercoledì delle Ceneri dal quale partono i 40 giorni della Quaresima in cui chi rispetta la tradizione cristiana si impegna ad osservare un periodo di digiuno e uno stile di vita più sobrio.

Sono numerosi i piatti della tradizione che si consumano in questa occasione, dai primi piatti ai secondi e ai dolci di Carnevale.

Per quanto riguarda i secondi di carne di Carnevale, il protagonista è il maiale: arrosti, filetto, salsicce, maiale e fagioli, polpettone

Vediamo subito qualche ricetta che piacerà sia agli adulti che ai bambini da portare in tavola per un pranzo o una cena per questa festività.

Salsiccia e patate al forno

Tra i secondi di Carnevale a base di carne potete portare in tavola la salsiccia al forno con patate. Ecco gli ingredienti che vi occorrono:

  • 600 grammi di salsiccia Forma
  • 2 spicchi di aglio
  • 500 g patate
  • Rosmarino q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliate la salsiccia a marchio Forma a pezzi. Sbucciate le patate e tagliatele a spicchi.

Mettete le patate in una teglia e versate un filo d’olio extravergine di oliva. Regolate di sale e pepe, aggiungete l’aglio a pezzetti e il rosmarino.

Aggiungete anche la salsiccia e infornate a 180°C per 40 minuti. Sfornate e servite.

Polpette di carne al sugo

Le polpette mettono d’accordo tutti quanti. Un grande classico di cui esistono diverse varianti e modalità di cottura; per questa ricorrenza le prepareremo al sugo.

Ingredienti

  • Carne macinata Forma 500 g
  • Formaggio parmigiano grattugiato 2 cucchiai
  • Aglio 2 spicchi
  • Uova 2
  • Noce moscata grattugiata q.b.
  • Pane raffermo 250 g
  • Latte ½ bicchiere
  • Prezzemolo tritato 1 cucchiaio
  • Sale e pepe q.b.
  • Farina q.b.
  • Passata di pomodoro 750 ml
  • Cipolla 1

Preparazione

Tagliate a pezzi il pane senza la crosta e lasciatelo in una ciotola in ammollo nel latte per circa una decina di minuti. Strizzatelo e unite la carne macinata, le uova, uno spicchio d’aglio spremuto, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e un pizzico di noce moscata. Aggiustate di sale e pepe e amalgamate bene il tutto con le mani.

Occupatevi ora del sugo. Tritate la cipolla e l’aglio e fateli rosolare in un tegame con un filo di olio.

Versate la passata di pomodoro, il sale e cuocete per 15 minuti.

Intanto, formate le polpette con le mani bagnate e passatele nella farina.

Friggete le polpette in una padella per circa 10 minuti. Trasferitele nel tegame con il sugo e completate la cottura per altri 15 minuti.

Filetto di maiale al forno

Uno dei secondi di carne di Carnevale tipici è il filetto di maiale. Un piatto semplice da preparare ma bisogna seguire alcuni accorgimenti. Prima di tutto bisogna scegliere un taglio di prima scelta. Affidatevi ai prodotti a marchio Forma e porterete in tavola tutto il gusto della tradizione.

Inoltre, è necessario prestare attenzione alla cottura, per questo è utile un termometro da cucina.

Ecco come preparare il filetto di maiale per il pranzo di Carnevale.

Ingredienti

  • Filetto di maiale intero 500 g
  • Pancetta a fette Forma 150 g
  • Salvia essiccata, rosmarino, maggiorana
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

Tritate le erbe aromatiche. Massaggiate il filetto con le erbe e il sale e pepe. Disponete le fette di pancetta su un foglio di carta da forno e posizionate al centro il filetto. Avvolgetelo e richiudete la carta per formare il cartoccio, sigillando bene le estremità.

Mettete la carne in una teglia e infornate a 200 gradi per 25 minuti circa (il forno deve essere già caldo).

Controllate se volete la cottura utilizzando un termometro: se la temperatura al cuore è intorno ai 70°C vuol dire che il filetto di maiale è cotto.

Sfornate e lasciate intiepidire. Servite in tavola.

Non vi resta che concludere il vostro menu con i vari dolci di Carnevale.

RICETTE & CONSIGLI

Biscotti con strutto al posto del burro

In questo articolo spiegheremo come fare dei biscotti con strutto al posto del burro, ideali per una golosa merenda o per accompagnare il caffè o tè.

Carne cruda alla piemontese

La carne cruda alla piemontese è una ricetta della tradizione che può essere servita come antipasto, leggero, ricco di sapore e sofisticato. La ricetta originale piemontese prevede che la carne sia battuta al coltello, cioè tagliata senza l’impiego di macchinari e senza riscaldarla.

Filetto di maiale alla griglia

Il filetto di maiale alla griglia è un secondo piatto magro e semplice da realizzare anche per chi non è esperto in cucina. Richiede però una particolare attenzione nella cottura perché altrimenti rischia di diventare asciutto e stopposo.

Insalata di carne cruda

L’insalata di carne cruda è una deliziosa e raffinata pietanza, realizzata con pochissimi ingredienti. Perfetta sia come antipasto che come secondo piatto, vi stupirà per il perfetto equilibrio tra la morbidezza della carne cruda e la vivacità dei condimenti freschi e genuini.

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Lightbox