Risotto radicchio e guanciale

27 Set 2022

Il risotto radicchio e guanciale è un primo piatto saporito, facile e veloce da fare. Si tratta di una rivisitazione del risotto della tradizione veneta, viene infatti aggiunto il guanciale croccante dal sapore intenso e avvolgente che ben si sposa con il gusto a tratti amarognolo del radicchio.

Vediamo gli ingredienti e come preparare questo delizioso primo piatto autunnale, profumato e colorato, che vi farà fare una bella figura con i vostri commensali.

Ingredienti

Per addolcire il gusto amarognolo del radicchio potete aggiungere una carota, altrimenti se amate i sapori decisi procedete solo con la cipolla. Il guanciale gioca un ruolo importante nella riuscita di questo risotto; per questa ricetta abbiamo scelto il gusto e la qualità del guanciale a marchio Forma. I salumi di Macomer Forma sono preparati con amore per darvi tutto il gusto dei salumi tradizionali sardi. Per una versione più ricca, provate ad aggiungere anche i pinoli tostati.

Ora indossate il grembiule e iniziamo. Per 4 persone vi occorrono:

  • Riso Arborio 320 gr
  • Radicchio 300 gr
  • Guanciale Forma 200 gr
  • Brodo vegetale 600 ml
  • Vino bianco secco o vino rosso 1 bicchiere
  • Scalogno 1
  • Burro 60 mr
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale fino q.b.

Come preparare il risotto radicchio e guanciale

Per prima cosa bisogna preparare il brodo vegetale. Lavate il sedano e riducete le foglie in 3/4 pezzi. Riempite con abbondante acqua una casseruola e metteteci le verdure, fate sobbollire a fiamma dolce per 1 ora.

Pelate e affettate finemente lo scalogno, mettetelo in una padella assieme a metà del burro o all’olio extravergine d’oliva e fate rosolare per alcuni minuti.

Aggiungete il riso, tostatelo per un paio di minuti mescolando di tanto in tanto. Sfumate con il vino rosso o bianco e lasciate che l’alcol evapori. Abbassate la fiamma e versate un mestolo di brodo vegetale bollente, un poco alla volta mescolando per farlo assorbire dal riso. Il riso dovrà risultare al dente.

Mettete il radicchio su un tagliere, togliete la parte dura e tagliate le foglie. Lavatelo e scolatelo.

Tagliate il guanciale a striscette di circa 1 centimetro e rosolate in un tegame senza aggiungere nessun grasso. A fine cottura, quando sarà diventato croccante, mettete il guanciale da parte lasciando il grasso di cottura nella padella.

Se necessario versate un altro mestolo di brodo al riso poco alla volta. A 5 minuti dalla fine della cottura, aggiungete il radicchio, aggiustate di sale e pepe se desiderate, e amlgamate il tutto.

Spegnete il fuoco e mantecate il risotto con l’altra metà del burro e il prezzemolo tritato finemente. Servite il risotto al radicchio sui piatti e guarnite con il guanciale croccante. Il piatto è pronto!

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox