Quanta carne macinata dare al cane al giorno?

20 Dic 2021

Chi ha un amico a quattro zampe come un cane sa benissimo quanto questi animali siano golosi e ogni volta che dovrete mangiare qualcosa, loro ne vorranno una parte; in realtà condividere il vostro cibo con Fido non sempre è una buona idea, perché alcuni alimenti che a voi piacciono molto possono essere pericolosi per loro.

Vi siete mai chiesti quanta carne macinata al cane dare? Per chi decide di far seguire al proprio cane una dieta casalinga è sempre meglio chiedere consiglio al suo veterinario di fiducia: lui saprà dirvi che tipo di alimentazione meglio si adatta al vostro cane in base alla sua età, alla razza, al tipo di vita che svolge e ad altri fattori molto importanti.

Il veterinario, quindi, saprà indicarvi la quantità di carne che il vostro amico Fido dovrebbe mangiare ogni giorno; anche per il vostro cane dovete sempre scegliere carne fresca di qualità come quella a marchio Forma per renderlo felice e per tenerlo in forma.

Quante proteine?

Oggi si è soliti pensare al migliore amico dell’uomo come un docile animale domestico, ma spesso si dimentica che questo animale è un discendente del lupo e per tanto l’alimentazione del cane in natura dovrebbe essere a base di carne e non di croccantini. Ormai Fido è abituato a mangiare un po’ di tutto, ma sarebbe meglio includere nella sua dieta la giusta quantità di proteine e quindi di carne.

Le proteine sono una fonte nutritiva molto importante nell’alimentazione del cane rispetto ad altri nutrienti come i carboidrati, che se somministrati in grandi dosi possono portare l’animale a soffrire di obesità e altre patologie. Il fabbisogno proteico di un cane dipende da tanti fattori, primo fra tutti dalla sua età: infatti, un cucciolo deve seguire un’alimentazione più ricca perché ha bisogno di energie per crescere, a differenza di un cane adulto o anziano che non necessitano più di così tante energie.

In altre parole, possiamo dire che la dieta di un cucciolo deve includere almeno il 22% di proteine, mentre per cani adulti e anziani è sufficiente anche solo il 18% di proteine. Questa percentuale non è un valore fisso, ma può cambiare in base alle fasi della vita dell’animale, alla sua stazza e alle sue abitudini: ad esempio una cagna in gravidanza oppure che sta allattando, ha bisogno di stare in forze perciò anche lei come i suoi cuccioli necessita del 22% di proteine, se il vostro cane conduce una vita molto attiva può avere bisogno di una percentuale più alta che può arrivare anche al 25%, se poi vivete in alta montagna e il vostro è un cane da slitta allora potete premiarlo anche con un abbondante 35% di proteine ogni giorno.

Quanta carne?

Adesso che sappiamo di quante proteine hanno bisogno i vostri amici a quattro zampe, possiamo approfondire l’argomento e vedere quanta carne (macinata) dare al cane. Sbagliare la quantità delle razioni giornaliere del vostro animale ha subito degli effetti negativi sulla sua salute: se mangia il poco il cane sarà senza energie e apparirà apatico e smagrito, al contrario un cane in sovrappeso avrà difficoltà nei movimenti.

Per non commettere errori basta fare un semplice calcolo: innanzitutto dovete pesare il vostro cane, poi calcolate che per ogni chilo di peso corrispondono 15/20 grammi di carne, quindi, se il vostro cane pesa 10 chili la giusta porzione che deve mangiare sarà di almeno 150 grammi di carne. Come si diceva prima, un cucciolo ha bisogno di una dieta più ricca per crescere bene quindi, in questo caso potete calcolare anche 20/30 grammi di carne per ogni chilo di peso dell’animale; in ogni caso potete chiedere consiglio al vostro veterinario di fiducia che saprà indicarvi la dieta adatta per il vostro cane in base all’età, alla stazza e ad eventuali patologie.

Carne cruda e cotta

In teoria i cani possono mangiare qualsiasi tipo di carne, ma in realtà bisognerebbe sempre preferire dei tagli di carne più magri per facilitarne la digestione ed evitare problemi di obesità e limitare il consumo della carne di maiale. I cani quando mangiano tendono ad essere voraci, quindi, tagliate la polpa a pezzi piccoli adatti ovviamente alla grandezza del cane o ancora meglio dategli della carne macinata, almeno riuscirà a digerire più facilmente i bocconi di carne anche se li ha ingeriti senza masticarli.

Ma il vero grande dilemma dei proprietari di cani è: la carne cruda sì o no? La carne cruda è un elemento che non dovrebbe mancare nell’alimentazione del cane perché è fonte di proteine e aminoacidi essenziali di alta qualità che servono a rafforzare gli anticorpi dell’animale. Già durante lo svezzamento del cucciolo si può somministrare della carne macinata cruda insieme a delle verdure grattugiate o del latte, per sostituire la mancanza del latte materno.

Spesso molte persone preferiscono invece cuocere la carne per migliorare il sapore del pasto, oppure per ragioni sanitarie; infatti, con la cottura si vanno ad eliminare dei parassiti che potrebbero causare dei problemi di salute al cane. Anche in questo caso se avete dei dubbi sulla dieta del vostro amico Fido rivolgetevi al veterinario di fiducia.

Ricetta da cani

Il bello di far fare una dieta casalinga al vostro cane è che potete preparare in casa le pietanze che più gli piacciono senza dovervi servire dei cibi in scatola che abbondano di conservanti e non sempre hanno il giusto apporto di proteine e di altri nutrienti che servono al vostro amico a quattro zampe; cosa ne direste di polpette di carne macinata e verdure?

Per questa preparazione vi serve:

  • carne macinata Forma
  • carota e sedano grattugiati
  • un goccio di acqua
  • farina
  • parmigiano

Per questa semplice ricetta che farà felice il vostro cane dovete amalgamare tutti gli ingredienti in una ciotola, fino a quando non otterrete un composto omogeneo; a questo punto dovete fare delle palline dalla grandezza che più preferite e metterle in una placca da forno. Fate cuocere per una mezz’oretta le polpette nel forno preriscaldato a 180°C.

Fate attenzione ai condimenti! Ricordatevi che l’apparato digerente del cane non funziona come quello dell’uomo e alcuni condimenti come anche molti cibi possono essere dannosi per la loro salute, se non fatali.

Altra cosa a cui dovete badare è il cambio di dieta: l’alimentazione del cane deve essere variegata come quella dell’uomo, ma non stravolgete le abitudini del vostro animale in maniera repentina. Se il vostro cane ha sempre mangiato crocchette, quindi, evitate di cambiare la sua dieta da un giorno all’altro alimentandolo esclusivamente con carne cruda, ma procedete con un cambiamento graduale, così da permettere al suo apparato digestivo di abituarsi al cambiamento.

Ovviamente la carne non è il solo alimento di cui il cane ha bisogno: la dieta dell’animale deve essere equilibrata e necessita quindi, anche della giusta quantità di carboidrati come pasta, riso e patate che devono essere dosati sempre in base al peso del cane. Non possono mancare nemmeno frutta e verdure fresche: meglio farle mangiare da crude, preferite le verdure a foglia verde e tagliate tutto a piccoli pezzi da mischiare se volete con gli altri alimenti.

Adesso avete capito che prima di decidere da soli quanta carne macinata al cane dare è sempre meglio far conoscere l’animale ad un veterinario, che dopo un’accurata analisi capirà tutte le sue esigenze e saprà indicarvi la giusta dieta che farà star bene il vostro amico Fido e soprattutto vi dirà quali sono gli alimenti che assolutamente non dovete dare all’animale.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox