Come fare la brace

1 Giu 2022

Cosa c’è di meglio di una bella grigliata fra amici al calar del sole?

Il profumo sprigionato dalla carne alla griglia fa subito venire l’acquolina in bocca: la brace del barbecue è una maestra quando si tratta di sprigionare gli aromi più appetitosi dagli alimenti.

Tuttavia, non basta aver scelto della carne di qualità, come quella a marchio Forma, per avere la garanzia di una grigliata impeccabile. Bisogna anche avere ben chiaro come fare la brace, in modo da non imbattere in spiacevoli delusioni.

Di seguito vi illustreremo i nostri 6 consigli per una brace perfetta.

Innanzitutto, per un lavoro ben fatto vi occorrerà dotarvi degli attrezzi adeguati.

Preferite delle pinze lunghe ai forchettoni: in questo modo potrete maneggiare la carne senza bucarla e dunque evitando la fuori uscita dei suoi succhi.

Oltre alle pinze lunghe, ricordiamo di procurarvi una griglia adeguata (e rigorosamente ben pulita). Potrebbe sembrare ovvio, ma è bene ricordarlo: non cuocete gli alimenti a diretto contatto con la brace, ma sempre sostenuti da una griglia. In questo modo si eviterà di affumicarli o di rovinarne la cottura.

2. Come fare la brace: legno, carbone o carbonella?

La scelta del materiale utilizzato influenza enormemente gli aromi che verranno poi sprigionati dai cibi cotti alla brace.

Il carbone e la carbonella sono due soluzioni molto simili: più veloci e comodi rispetto ai pezzi di legno (nello specifico, accendere la carbonella è fra le tre l’opzione più rapida).

Se volete fare una scelta da veri puristi dovrete però optare per i pezzi di legno, avendo cura di sceglierli adeguatamente. Abbiate attenzione che i pezzi di legno non siano trattati, che siano possibilmente secchi, duri e non resinosi (altrimenti si creeranno odori poco piacevoli).

3. Accendere la brace: evitate i liquidi infiammabili

I liquidi infiammabili possono attrarre coloro che desiderano velocizzare i tempi. Tuttavia, non solo si rischia il cosiddetto “ritorno di fiamma”, ma possono anche creare odori poco invitanti.

Noi consigliamo il metodo classico: che si tratti di pezzi di legno, carbone o carbonella, posizionate il materiale in una forma piramidale, in modo che l’aria circoli bene. Poi, inserite un pezzo di carta appallottolata (ad esempio un foglio di giornale) all’interno della piramide, in modo da poter accendere il fuoco facilmente e senza l’aiuto dei liquidi infiammabili.

4. Rispettate i tempi

Un altro aspetto da tenere bene in considerazione per fare una brace perfetta sono le tempistiche: a differenza di quanto molti pensano, fare la brace richiede più di qualche minuto.

Nel caso in cui stiate utilizzando i pezzi di legno, tenete in considerazione che sarà necessaria almeno un’ora prima che questi si trasformino in brace. Nel caso di carbone o carbonella saranno sufficienti circa tre quarti d’ora.

5. Distribuite bene la brace

Non appena si sia creata la brace dal legno bruciato, distribuitela in modo uniforme lungo la superficie del braciere. In questo modo vi assicurerete una cottura omogenea degli alimenti.

Il risultato più tipico della brace mal distribuita sono cibi bruciati da una parte e crudi dall’altra: niente di più deludente.

Lo stesso concetto varrà poi per gli alimenti che adagerete sopra la griglia: ricordatevi sempre di distribuirli in maniera omogenea e con abbastanza spazio a separarli. Non create montagne di cibo solo per velocizzare i tempi: l’unico risultato che otterrete sarà una cottura mediocre, se non del tutto sbagliata.

6. Cosa grigliare?

La scelta sui cibi da grigliare è vastissima, e non si riduce solo alla carne.

Oltre alla carne sono infatti ottime le verdure grigliate, come cipolle, porri, melanzane, zucchine o peperoni. Nel caso vogliate grigliare le verdure ricordatevi di cuocerle prima della carne.

Ancora, altre scelte vegetariane sono il tofu o il seitan, le pannocchie, i funghi o, per un tocco particolare ed esotico, l’ananas.

Per la grigliata di carne la scelta è sempre ampia: Forma propone spiedini o arrosticini già pronti di ottima qualità, filetto o bistecca di manzo, o ancora costine di maiale.

In generale la regola ferrea è che i tagli di carne da cuocere alla griglia non devono essere troppo asciutti o magri.

Per finire, ricordiamo che per ottenere un risultato perfetto è assolutamente necessario rispettare i differenti tempi di cottura di ogni alimento, quindi se siete alle prime armi siate presenti e osservate il processo di cottura, così da non perdere il momento esatto in cui togliere la carne dal fuoco.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox