3 ricette di polpette diverse dal solito

28 Lug 2022

Le polpette hanno una storia plurimillenaria, la cui invenzione pare risalga a Marco Gavio Apicio, cuoco romano del I secolo a.C. Il suo libro di ricette, De Re Conquinaria, ne descrive la preparazione chiamandole isicia. Dopo più di duemila anni, le antichissime isicia sono ad oggi fra le pietanze più amate della cucina italiana.

Se probabilmente conoscete già la versione più classica a base di carne bovina, ecco 3 ricette di polpette diverse dal solito che avrebbero sicuramente ottenuto l’approvazione del cuoco Marco Gavio. Le deliziose polpette potranno essere servite come finger food da aperitivo, come secondo piatto semplice e al tempo stesso originale o ancora come piatto unico, accompagnato da una buona insalata fresca.

1. Polpette di tonno e patate

Ingredienti

  • Tonno 240g
  • Patate 4
  • Limone 1
  • Uova 1
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pangrattato q.b. (circa un bicchiere)
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Per preparare le polpette dovete per prima cosa pelare le patate, tagliatele a cubetti e lessatele (possibilmente in pentola a pressione);
  2. Quando le patate saranno diventate ben morbide, schiacciatele con una forchetta dentro una ciotola abbastanza grande;
  3. Una volta che le patate avranno ottenuto la consistenza di purea, aggiungete il tonno, l’uovo e circa mezzo bicchiere di pangrattato. Continuate a schiacciare con la forchetta e aggiustate di pangrattato;
  4. Tritate qualche ciuffo di prezzemolo e aggiungetelo al composto, insieme ad una grattugiata di scorza di limone ed un po’ di sale e pepe;
  5. Prendete una teglia da forno e versatevi sopra un filo di olio extravergine di oliva: spennellate per tutta la teglia;
  6. Versate del pangrattato su un piatto e, dopo esservi inumiditi le dita, cominciate a creare delle palline dal composto per poi rivestirle di pangrattato facendole rotolare sopra il piatto. Poggiate ogni polpetta sulla teglia oleata;
  7. Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200°C per circa un quarto d’ora. Le polpette sono pronte quando diventano dorate.

2. Polpette di lenticchie

Un’altra ricetta di polpette diverse dal solito è quella delle polpette vegetariane a base di lenticchie e parmigiano.

Ingredienti

  • Lenticchie secche 200g
  • Parmigiano grattugiato 60g
  • Aglio 1 spicchio
  • Patata 1
  • Uova 2
  • Pangrattato 250g
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa, mettete in ammollo per almeno 2 ore le lenticchie secche;
  2. Lessate la patata e, quando diventa ben morbida, lasciatela raffreddare e sbucciatela;
  3. Una volta trascorse le 2 ore, scolate le lenticchie, risciacquatele e versatele all’interno di un legame pieno d’acqua. Fate cuocere per almeno 30 minuti (finché non diventano morbide), poi scolate e lasciate che si intiepidiscano;
  4. In una ciotola per mixer versate le lenticchie, la patata lessa, il parmigiano, lo spicchio d’aglio e un po’ di sale e pepe. Frullate fino a che il composto non diventi omogeneo, asciutto e compatto;
  5. Versate le uova in una ciotola e sbattetele utilizzando una forchetta o una frusta da cucina. Poi versate il pangrattato su un secondo contenitore;
  6. Create delle palline dal composto di lenticchie, immergetele nell’uovo e poi fatele ruotare nel pangrattato. Disponetele ben distanziate sopra della carta da forno;
  7. Ora che le polpette sono pronte è il momento di passare alla cottura: riscaldate l’olio in un tegame e fate sì che raggiunga una temperatura abbastanza elevata. Friggete le polpette: poche alla volta e per pochi minuti, fino a che non raggiungano un colorito dorato.
  8. Eliminate l’olio in eccesso con della carta assorbente.

3. Polpette di carne macinata e limone

Ingredienti

  • Carne macinata di bovino Forma 400g (in alternativa carne macinata di pollo)
  • Uova 1
  • Parmigiano grattugiato 40g
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Limone 1
  • Pangrattato q.b.
  • Olio per friggere q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Dopo aver tagliato e asciugato il limone, tagliate la buccia molto sottilmente e tritatela. Idealmente dovreste riuscire a lasciare la parte bianca attaccata al limone;
  2. Versate la carne macinata all’interno di una terrina: aggiungete un filo d’olio, l’aglio tritato, il parmigiano, il prezzemolo, l’uovo e la scorza di limone. Aggiungete un po’ di sale e pepe e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti;
  3. Versate il pangrattato in un contenitore abbastanza ampio;
  4. Inumiditevi le dita e create delle palline dal composto precedentemente creato, poi rotolatele sul pangrattato. Disponete le polpette su un piatto, lasciando abbastanza spazio a distanziarle;
  5. Scaldate l’olio in una padella e lasciate che raggiunga una temperatura molto elevata, adatta alla frittura. Friggete le polpette per pochi minuti ciascuna e, quando raggiungono un colorito dorato, eliminate l’olio in eccesso con della carta assorbente.

RICETTE & CONSIGLI

Ricetta fregola e salsiccia

La fregola con salsiccia è un gustosissimo primo piatto tipico della tradizione gastronomica della Sardegna, che si prepara con un formato di pasta di semola molto conosciuto e tra i più antichi dell’Isola: la fregola sarda. Questo particolare formato di pasta è...

Ricetta sugo con salsiccia

Il sugo con salsiccia è un condimento saporito e sostanzioso, ottimo per realizzare un indimenticabile primo piatto di pasta: meglio se si tratta di tagliatelle o tortiglioni, ma può andar bene anche con le classiche pennette o per condire una squisita pasta al forno...

Ricetta lenticchie e salsiccia

La ricetta lenticchie e salsiccia è un piatto tipico della tradizione contadina, completo e sostanzioso che non tramonta mai. Non stiamo parlando di una cena raffinata o un pranzo da preparare al volo, ma di un piatto unico che richiede lunghe cotture…e con l’obbligo...

Ricetta funghi e salsiccia

La ricetta funghi e salsiccia è tra le più apprezzate durante la stagione autunnale, quando iniziano le scampagnate alla ricerca di funghi porcini e champignon! Un grande classico a cui non si può rinunciare, soprattutto in quelle serate più fresche, quando c’è...

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox