Involtini di verza ripieni di carne

12 Apr 2023

Gli involtini di verza ripieni di carne sono un secondo piatto appetitoso, semplice da preparare e piuttosto economico. Inoltre, se gli ingredienti sono ben selezionati, si tratta di un piatto abbastanza salutare, perfetto dopo un primo a base di carboidrati, come la pasta.

La ricetta è piuttosto versatile, per cui potete aggiungere o sostituire a piacimento gli ingredienti, purché non stravolgiate completamente la ricetta. Per esempio, potreste aggiungere al ripieno di carne qualche foglia di prezzemolo fresco tritato o un macinato di mortadella. Potete aggiungere anche le spezie che più preferite o sostituire la carne di vitello con quella di un altro animale, a seconda delle vostre preferenze. Insomma, non abbiate paura e sperimentate senza esitazione!

Un consiglio prima di cominciare è quello di prestare grande attenzione alla qualità degli ingredienti, specialmente per quanto riguarda la carne che, se di bassa qualità, oltre che poco appetitosa potrebbe essere addirittura nociva per la salute. Scegliete sempre carne di prima qualità e di sicura provenienza, come quella a marchio Forma.

Di quali ingredienti avete bisogno?

Ecco gli ingredienti di cui avete bisogno per preparare 8 involtini di verza ripieni di carne. Modificate i quantitativi a seconda di quanti saranno i commensali previsti; noi consigliamo di contare 2 involtini a persona.

  • Macinato di vitello Forma 280 g – contate circa 35 g per involtino
  • Foglie di verza 8 – 1 foglia per ogni involtino
  • Formaggio grattugiato 45 g – circa 5 g per involtino più qualche grammo in eccesso
  • Uovo 1 – contate circa mezzo uovo ogni 4 involtini
  • Pangrattato circa 70 g – 8 g per involtino più qualche grammo in eccesso che ci servirà per terminare la ricetta
  • Pancetta o un altro salume Forma 8 fette sottili (1 fetta per involtino)
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Ricordiamo ancora una volta l’importanza di selezionare per bene le materie prime, per un risultato gustoso e saporito, nonché per salvaguardare la vostra salute. Evitate di acquistare carne proveniente da allevamenti intensivi e privilegiate il km zero.

Vediamo ora come procedere per preparare gli involtini di verza con carne.

Come preparare gli involtini di verza ripieni di carne

Per prima cosa staccate le foglie di verza, lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente ed eliminate la costa centrale, più dura. Poi sbollentate le foglie dentro una pentola colma di acqua e sale, per circa 5 minuti.  Se volete potete aggiungere nell’acqua anche un cucchiaino di aceto. Quando le foglie saranno diventate morbide, scolatele ed immergetele in acqua fredda, in modo da bloccarne completamente la cottura. Infine, scolatele una seconda volta e lasciatele momentaneamente da parte.

Concentriamoci ora sul ripieno di carne: prendete un contenitore capiente (come, ad esempio, un insalatiere) e versatevi dentro il macinato di vitello Forma, 40 g di formaggio grattugiato (parmigiano, grana o comunque un formaggio simile), qualche pizzico di sale e pepe, 64 g di pangrattato (il resto lo utilizzeremo in seguito) ed infine lo spicchio d’aglio tritato finemente. Se volete rendere l’aglio un poco più delicato potete rimuove l’anima, ovvero la parte centrale dal sapore più forte.

Potete aggiungere anche altri ingredienti a vostro piacimento, come il prezzemolo, la noce moscata, della provola tagliata fine o un salume tagliato a piccole striscioline.

Impastate per bene, con le mani in modo da amalgamare tutti gli ingredienti ed ottenere un composto omogeneo. Dopodiché bagnatevi le dita e formate 8 polpette (o il quantitativo che avete deciso di preparare), facendo attenzione affinché siano più o meno di identica grandezza (altrimenti la cottura risulterà problematica e vi ritroverete con alcuni involtini più cotti di altri).

Arrivati a questo punto non vi resta che formare gli involtini: posizionate una polpetta dentro ogni foglia di verza precedentemente sbollentata. Poi arrotolate per bene le foglie di verza, ottenendo così la forma tipica degli involtini. Infine, chiudete ulteriormente ogni involtino arrotolandovi intorno una fetta di pancetta o del salume che avete scelto.

La cottura

Accendete il forno a 190°C in modalità statica, in modo che si preriscaldi.

Prendete una teglia di una grandezza tale da contenere tutti gli involtini che avete preparato, senza che si sovrappongano. Versatevi un filo d’olio sul fondo e sistematevi sopra i vostri involtini di verza ripieni di carne. Infine, concludete coprendo gli involtini con una spolverata del pangrattato e formaggio grattugiato avanzati.

Infornate per circa 20 o 30 minuti, tenendo gli involtini sotto controllo, in modo da estrarli nel momento giusto, quando saranno perfettamente dorati. È difficile indicare un tempo preciso per la cottura degli involtini in quanto ogni forno è differente.

Vi consigliamo di servire gli involtini ancora caldi, per assaporarli al meglio. Potete abbinarli ad un bicchiere di vino rosso corposo e ad una piccola insalata fresca, condita in modo semplice con un filo d’olio extravergine, dell’aceto e un pizzico di sale.

RICETTE & CONSIGLI

Biscotti con strutto al posto del burro

In questo articolo spiegheremo come fare dei biscotti con strutto al posto del burro, ideali per una golosa merenda o per accompagnare il caffè o tè.

Carne cruda alla piemontese

La carne cruda alla piemontese è una ricetta della tradizione che può essere servita come antipasto, leggero, ricco di sapore e sofisticato. La ricetta originale piemontese prevede che la carne sia battuta al coltello, cioè tagliata senza l’impiego di macchinari e senza riscaldarla.

Filetto di maiale alla griglia

Il filetto di maiale alla griglia è un secondo piatto magro e semplice da realizzare anche per chi non è esperto in cucina. Richiede però una particolare attenzione nella cottura perché altrimenti rischia di diventare asciutto e stopposo.

Insalata di carne cruda

L’insalata di carne cruda è una deliziosa e raffinata pietanza, realizzata con pochissimi ingredienti. Perfetta sia come antipasto che come secondo piatto, vi stupirà per il perfetto equilibrio tra la morbidezza della carne cruda e la vivacità dei condimenti freschi e genuini.

News Aziendali

È online il nuovo sito

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Nuova immagine per Forma Carni

I nostri stabilimenti si trovano a Macomer, nel Marghine, ovvero nel cuore della Sardegna. Qui si sviluppa la nostra filiera e qui lavoriamo.

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Lightbox