5 ricette per cucinare le fettine di scottona

24 Giu 2020

La scottona è un tipo di carne sempre più noto per la sua bontà e il suo sapore, ma sappiamo esattamente di cosa si tratta?

Capiamo insieme quale sia la definizione corretta di scottona e quali sono i modi migliori per cucinarla.

 

Cos’è la scottona?

La scottona è la femmina del bovino di età compresa tra i 16 e i 20 mesi che non ha mai partorito e che viene macellata durante una condizione ormonale di tipo anabolico, caratteristica che favorisce la crescita e il deposito di grasso.

Queste condizioni rendono le sue carni marmorizzate e prelibate, perché permettono di rendere la carne succulenta e gustosa durante la cottura.

Per questi motivi la carne di scottona è famosa per la cottura alla griglia o alla brace, ma ci sono tante ricette per preparare delle buonissime fettine di scottona.

Scopriamo le migliori ricette per cucinarle.

 

Fettine di scottona al pomodoro, timo e maggiorana

Le fettine al pomodoro, timo e maggiorana sono una ricetta svelta e molto semplice da realizzare.

Pochi e gustosi ingredienti basteranno per rendere deliziose le fettine di scottona.

Ecco gli ingredienti per prepararle:

  • 600 g di fettine di scottona
  • 250 g di polpa di pomodoro
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 30 g di burro
  • 2 rametti di timo
  • 1 rametto di maggiorana
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla bianca
  • b. di sale
  • b. di pepe nero

 

In un tegame ampio mettete a scaldare il burro e l’olio extravergine, quando saranno abbastanza caldi aggiungete la cipolla e l’aglio tritati finemente. Quando l’aglio e la cipolla iniziano a imbiondirsi, aggiungete le fettine di scottona e rosolatele per bene da entrambe i lati.

Quando le fettine avranno assunto un colore bruno, aggiungete i rametti di timo e maggiorana insieme alla polpa di pomodoro. Lasciate sul fuoco per una decina di minuti a fuoco medio fino a quando non si sarà ristretta la salsa.

Regolate di sale e pepe e servite in tavola.

 

Fettine di scottona con olive taggiasche, capperi e noci

Le fettine di scottona con olive taggiasche, capperi e noci sono una ricetta deliziosa e davvero facile da cucinare, che necessita di pochi ingredienti, ma molto saporiti.

Ecco gli ingredienti necessari per cucinare questa ricetta:

 

  • 800 g di fettine di scottona
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 cucchiai di olive taggiasche
  • 10 noci
  • 1 bicchierino di porto
  • olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di timo
  • b. di sale

 

Iniziate la preparazione sgusciando le noci e schiacciando i gherigli. Sciacquate sotto l’acqua corrente i capperi e le olive per evitare che rendano troppo sapido il piatto.

In una padella versate due giri di olio extravergine di oliva e mettete sul fuoco a fiamma media.

Adagiate sulla padella le fettine di scottona e fatele cuocere due minuti per lato. Sfumate la carne con il bicchierino di porto e aggiungete le noci, i capperi, le olive e il timo.

Mescolate per qualche minuto fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati e regolate con il sale.

Servite il piatto in tavola ancora caldo, accompagnandolo con dei crostini di pane abbrustolito.

Carpaccio di scottona con rucola selvatica

Il carpaccio di scottona con rucola selvatica è un’ottima ricetta, leggera e adatta in particolare alla stagione estiva per la sua freschezza.

Ecco gli ingredienti necessari per prepararla:

 

  • 700 g di fettine di girello di scottona
  • 1 lime
  • 1 limone
  • salsa worchester
  • b. di sale
  • olio extravergine d’oliva
  • rucola selvatica

 

Per prima cosa preparate la salsa per accompagnare la carne.

In una ciotola versate due cucchiai di olio extravergine di oliva, il succo di un limone, il succo di un lime, la scorza del limone, sale e un cucchiaio di salsa worchester.

Emulsionate la salsa con una forchetta e versatela sulle fettine di carpaccio di scottona.

Disponete le fettine irrorate con la salsa su un piatto da portata e lasciatele riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo, fatele stemperare qualche minuto fuori dal frigo, aggiungete la rucola selvatica e servite in tavola.

 

Bombette pugliesi

Le bombette pugliesi sono un delizioso piatto della tradizione regionale italiana, solitamente cotte sulla brace ma squisite anche al forno.

Ecco gli ingredienti necessari per prepararle:

 

  • 12 fettine di scottona sottili
  • 12 fette di pancetta
  • 150 g di caciocavallo
  • 2 rametti di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • b. di sale
  • 1 spicchio di aglio
  • b. di pepe nero

 

Prendete le fettine di scottona e battetele con un batticarne per renderle ancor più sottili. Aggiungete sale e pepe nero sulle fettine e poi mettete sopra ciascuna fetta il caciocavallo tagliato in pezzi sottili.

Aggiungete ora una fettina di pancetta insieme all’aglio e al prezzemolo tritato.

Arrotolate le fettine, fissatele con uno stuzzicadenti, disponetele su una teglia ben oliata e mettetele in forno.

Regolate il forno a 200° e lasciatele cuocere in modalità ventilata per una trentina di minuti. Completate la cottura inserendo la modalità grill negli ultimi minuti.

 

Fettine di scottona alla birra

Le fettine di scottona alla birra sono un secondo semplice, veloce e gustoso. Ideale per una cena dell’ultimo minuto quando in casa si hanno pochi ingredienti.

Ecco gli ingredienti necessari per preparare questa ricetta:

 

  • 800 g di fettine di scottona
  • 200 ml di birra lager
  • farina 00
  • olio extravergine d’oliva
  • b. di sale

 

Disponete le fettine di scottona tra due fogli di carta da forno e battetele con il batticarne per renderle tenere.

Passate le fettine nella farina fino a ricoprirle completamente.

In un ampio tegame versate qualche cucchiaio di olio e mettete sul fuoco.

Quando l’olio sarà ben caldo disponete nel tegame le fettine di scottona infarinate, facendo attenzione a non sovrapporle una sull’altra.

Fate cuocere le fettine due minuti per lato, aggiungete il sale e irroratele con la birra lager, se non disponete di questa tipologia potete utilizzare una qualsiasi birra chiara.

Lasciate cuocere a fuoco moderato 5 minuti per lato, fino a quando le fettine non saranno ben cotte e si sarà formata una succulenta salsina.

Servitele in tavola ben calde.

Blog

Cos’è la scottona?

Sempre più spesso si sente parlare di carne di scottona, troviamo questo termine nei menù dei ristoranti, nei banchi delle macellerie e nei supermercati. Molte persone hanno la convinzione errata che si possa trattare di una razza oppure di un particolare taglio di...

Tagli di manzo

Quante volte vi è capitato di trovarvi davanti alla vetrina del macellaio ad ammirare le porzioni di manzo, senza però saper scegliere quella giusta da cucinare? La macellazione è un’arte raffinata, fatta di conoscenza e antichi saperi, a volte misteriosi ma che è...

Qual è la differenza tra vitello e manzo?

A tanti è capitato di trovarsi al banco della macelleria senza un’idea chiara di tutti i prodotti che si sono trovati davanti: vitello, scottona, manzo, vitellone, ma si tratta forse di animali diversi? E soprattutto, cosa dovreste scegliere per poter cucinare a casa...

News Aziendali

È online il nuovo sito

È online il nuovo sito di Form Carni. Un nuovo tassello nel percorso di crescita dell’azienda sarda che da qualche mese ha rinnovato la propria immagine con un nuovo marchio. Il sito, che sarà fruibile in italiano e in inglese, presenta in modo completo l’azienda e o...

Nuova immagine per Forma Carni

Negli ultimi mesi, il Gruppo Forma ha rinnovato totalmente la propria politica di comunicazione, ridisegnando totalmente il proprio marchio e creando un nuovo stile di comunicazione che verrà man mano applicato a tutti i prodotti del Gruppo. Il nuovo marchio vuole...

Forma, il BBQ dell’estate

Arriva l’estate. E con l’estate arriva la voglia di stare all’aperto, anche per pranzo o a cena. I Barbeque si accendono e le occasioni si moltiplicano, perché niente è più buono e coinvolgente di una bella grigliata in compagnia della famiglia o degli amici, nel...

WordPress Video Lightbox